Giovedì 16 Maggio 2024

Assedio di Mosca a Kharkiv. Mosca accusa: “Belgorod colpita con armi fornite dalla Nato”. E Putin rivoluziona i vertici della Difesa

“Oltre 4mila evacuati”. Kiev: la Russia attacca su tutto il fronte. Mosca: “Conquistati altri 4 villaggi. L’Ucraina va verso il collasso totale”

Roma, 12 maggio 2024 - Guerra in Ucraina, le ultime notizie arrivano sempre dalla regione di Kharkiv, martellata da giorni dalle forze di Mosca. Sarebbero oltre 4mila le persone evacuate. Sul fronte opposto: le forze di difesa aerea dell’esercito russo hanno distrutto otto droni e missili di origine ucraina su diverse regioni del territorio nazionale nelle prime ore di questa mattina, secondo quanto riferito in una nota dal Ministero della Difesa russo. A Volgograd, in Russia, sempre questa mattina, secondo le autorità locali l’impatto di un drone ha provocato un incendio in una raffineria di petrolio. Morti e feriti a Belgorod dove un palazzo è stato colpito da un proiettile ucraino. E Mosca accusa: “Attacco con armi della Nato”

La mappa
La mappa

Le news in diretta

21:09
Palazzo crollato a Belgorod: i morti sono 13

È salito a 13 il bilancio dei morti del crollo di un palazzo a Belgorod, in Russia. Lo annuncia il ministero delle emergenze russo, scrive la Tass. 

18:44
Putin licenzia il segretario del Consiglio di Sicurezza 

Il presidente russo Vladimir Putin ha licenziato Nikolai Patrushev dalla carica di segretario del Consiglio di Sicurezza russo "in connessione con la transizione ad un altro lavoro". Lo riporta Ria Novosti secondo cui il capo del Cremlino ha nominato al suo posto Serghei Shoigu, che finora ha ricoperto l'incarico di ministro della Difesa

Shoigu a capo Consiglio di sicurezza al posto di Patrushev
Shoigu a capo Consiglio di sicurezza al posto di Patrushev
18:35
Putin cambia ministro della Difesa e propone Andrei Belousov

Il presidente russo Vladimir Putin ha proposto la nomina di Andrei Belousov alla carica di ministro della Difesa, finora ricoperta da Serghei Shoigu. Lo si legge in
un messaggio sul canale Telegram del Consiglio della Federazione citato dalla Tass. Nel governo precedente, Belousov ha ricoperto l'incarico di primo vice primo ministro. Il capo del Cremlino ha invece chiesto di riconfermare Sergei Lavrov come ministro degli Esteri. Le nomine saranno sottoposte al Consiglio della Federazione in una riunione del 14 maggio. 

15:54
"Kharkiv, tutto il fronte sotto il fuoco russo"

Tutte le "zone" di confine della regione ucraina di Kharkiv sono "sotto il fuoco russo" quasi 24 ore al giorno". Lo ha detto il governatore della regione di Kharkiv, due giorni dopo il lancio dell'offensiva da Mosca. "Tutte le aree del confine settentrionale sono sotto il fuoco nemico quasi 24 ore al giorno. La situazione e' difficile", ha scritto sui social media Oleg Synegubov, governatore della regione di Kharkiv, la seconda citta' dell'Ucraina

15:31
Mosca: attacco a Belgorod con armi Nato

"Il brutale attacco terroristico di oggi da parte del regime di Kiev contro i quartieri pacifici di Belgorod ha causato decine di vittime. È stato effettuato con l'uso di armi fornite dai Paesi della Nato". Lo denuncia la missione della Russia presso l'Osce in un messaggio sul suo canale Telegram rilanciato dalla Tass. "Esortiamo la leadership dell'Osce, in primo luogo l'attuale Presidenza di Malta, a denunciare l'atto criminale il più duramente possibile. È inaccettabile ignorare ostentatamente le vittime civili tra i russi, sia a Belgorod, nel Donbass o altrove", ha aggiunto.

I soccorritori nel palazzo colpito a Belgorod (foto Ansa)
I soccorritori nel palazzo colpito a Belgorod (foto Ansa)
13:38
Tajani: "Nessun pericolo di attacchi russi alla Nato"

"Non sottovaluterei ma non drammatizzerei la situazione, bisogna seguire con la massima attenzione le mosse di Mosca, non ci sono pericoli di attacchi alla Nato, lo escludo, né ci sono intenzioni da parte dell'Italia, e devo dire dell'Ue e della Nato di mandare truppe a combattere in Ucraina, non se ne è mai parlato in una riunione Ue o della Nato e l'Italia non invierà neanche un soldato a combattere in Ucraina". Lo ha detto il ministro degli Esteri Antonio Tajani a In Mezz'ora su Rai3, commentando la nuova offensiva russa nel Kharkiv.

13:07
Cremlino: l'Ucraina va verso il collasso totale

I Paesi occidentali alimentano deliberatamente la tensione perché vedono il pericolo di un collasso totale per l'Ucraina. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov - citato dalla Tass - che vede le dichiarazioni provocatorie dei politici occidentali come "una deliberata escalation delle tensioni". "Gli europei rischiano il tutto per tutto perché vedono che la situazione sta cambiando rapidamente e, di fatto, porta a un collasso totale per gli ucraini", ha detto Peskov. "Ecco perché loro stessi esaltano questa situazione".

12:04
Sirsky: situazione peggiorata nella regione di Kharkiv

Il comandante delle forze ucraine Alexander Syrsky ha assicurato che l'esercito conosce i piani dell'esercito russo e sta reagendo in modo flessibile ma ha dichiarato che la situazione lungo il confine tra la regione di Kharkiv e la Russia si è "sostanzialmente aggravata". Lo riporta Ukrainska Pravda. "Questa settimana la situazione nella regione di Kharkiv è peggiorata in modo significativo. I combattimenti sono in corso. Le forze di difesa stanno facendo di tutto per mantenere le linee e le posizioni difensive e infliggere la sconfitta al nemico", ha scritto Sirsky su Telegram. 

10:33
Mosca: conquistati altri 4 villaggi nella regione di Kharkiv

La Russia rivendica la conquista di altri quattro villaggi ucraini nella regione di Kharkiv, dopo quelli dei giorni scorsi. Si tratta di Gatische, Krasnoye, Morokhovets e Oleinkovo, riferisce il ministero della Difesa di Mosca citato dalla Tass.

10:13
Papa: disponibili per favorire lo scambio di prigionieri

"Rinnovo il mio appello per uno scambio generale di tutti i prigionieri tra Russia e Ucraina, assicurando la disponibilità della Santa Sede a favorire ogni sforzo a tale riguardo soprattutto per quelli gravemente feriti e malati". Lo dice Papa Francesco al termine dell'Angelus in piazza San Pietro. 

Papa Francesco (foto Ansa)
Papa Francesco (foto Ansa)
09:41
"Almeno 4 morti nel crollo di un palazzo a Belgorod"

Secondo il canale Telegram russo Baza, vicino ai servizi, nel crollo seguito a una esplosione di una parte di un palazzo nella città di Belgorod il bilancio provvisorio è di almeno quattro morti e 35 feriti, tra cui due bambini di cui uno in gravi condizioni. Secondo i soccorsi non è ancora noto il numero di persone sotto le macerie 

08:20
Kiev: "Mosca sta attaccando su tutta la linea del fronte"

Nelle ultime 24 ore, l’esercito del Cremlino ha attaccato l’Ucraina su tutta la linea del fronte. Lo ha riferito lo stato maggiore di Kiev nel report della mattina aggiungendo che in totale ci sono stati 155 combattimenti sul terreno. L’esercito russo ha lanciato 13 attacchi missilistici e 118 attacchi aerei, oltre a 120 razzi, sulle posizioni delle truppe ucraine e nelle aree popolate. Colpiti condomini e abitazioni private, oltre alle infrastrutture. Secondo l’esercito ucraino le forze del Cremlino stanno subendo gravi perdite: i soldati russi che hanno perso la vita in battaglia solo nell’ultimo giorno sarebbero 1.260. 

Mosca martella Kharkiv
Mosca martella Kharkiv
07:59
"Fanteria russa nella periferia di Vovchansk"

Secondo l’ultimo report dell’organizzazione indipendente DeepState, nel nord della regione di Kharkiv dove da due giorni è in corso un pesante assalto delle truppe russe "la situazione sta diventando sempre più complessa". La fanteria russa, dopo aver preso i villaggi di Pletenivka e Ohirtseve, ha raggiunto la periferia settentrionale di Vovchansk e sta tentando di aprirsi un varco. Le forze del Cremlino stanno cercando anche di sfondare per stabilire il controllo su Gatishche, Staritsa e Bugruvatka. Secondo DeepState, Mosca sta progressivamente dispiegando più truppe sul territorio ucraino e avanza costantemente in gruppi verso le aree popolate.