Venerdì 14 Giugno 2024

Re Carlo in moschea col calzino bucato. Toppe e abiti distrutti: look poco reali

Il dettaglio non è sfuggito ai media durante la visita del sovrano alla comunità bengalese di Londra

Non è sfuggito agli attenti media britannici il dettaglio del calzino bucato che re Carlo III indossava durante la visita a una storica moschea di Brick Lane, nell’est di Londra.

Re Carlo e la foto inedita con la regina Elisabetta: "Auguri a tutte le mamme del mondo"

Re Carlo in moschea con il calzino bucato
Re Carlo in moschea con il calzino bucato

Re Carlo III tra penna che sporca e dita a salsiccia: il video e le teorie sulla salute

Il sovrano una volta tolte le scarpe, come è previsto per chi entra nel luogo di preghiera dei musulmani, non ha potuto nascondere l’imbarazzante piccolo buco nel calzino del suo piede destro. Ma questo imprevisto non ha influito sulla visita di Carlo con la regina consorte Camilla alla comunità del Bangladesh che anima quella zona della capitale britannica. Del resto il sovrano è rinomato per essere fin troppo parsimonioso in fatto di abbigliamento. Già in passato era stato ripreso con abiti distrutti dall’usura e scarpe sfruttate sino all’inverosimile. Quando era erede al trono per partecipare a un programma Bbc sulla vita rurale aveva scelto un giaccone tenuto insieme dalle toppe.

Carlo, che il 6 maggio sarà solennemente incoronato re, ha sempre dichiarato di voler coniugare tradizione solenne e se possibile normalità. Insomma quel calzino bucato ce lo rende alla fine simpatico, in qualche modo più vicino agli inglese alle prese con la gelata dell'economia.