Ostaggi, il capo di Hamas in Egitto

Al 74esimo giorno di guerra, il bilancio a Gaza sfiora ormai i 20mila morti, almeno secondo il conteggio di Hamas....

Al 74esimo giorno di guerra, il bilancio a Gaza sfiora ormai i 20mila morti, almeno secondo il conteggio di Hamas. Mentre Israele ha annunciato che "l’operazione di terra si espanderà in altre località" della Striscia.      Nell’enclave palestinese – a Tel Aviv e nel centro di Israele sono tornate a suonare le sirene di allarme per i razzi – continuano le battaglie sia nel nord sia nel sud attorno alle roccaforti di Hamas e l’esercito ha annunciato di aver scoperto finora 1.500 imbocchi di tunnel.

L’agenzia palestinese Wafa ha denunciato "almeno 25 morti in un raid israeliano" su tre case di due famiglie a Rafah e Khan Yunis, due dei centri maggiori delle battaglie in corso. Proprio in uno di questi raid "mirati" è stato ucciso Subhi Ferwana, il finanziere di Hamas che secondo l’esercito e lo Shin Bet (Sicurezza interna) era coinvolto insieme al fratello nel trasferimento di decine di milioni di dollari alla fazione islamica e alla sua ala militare.

Sul fronte negoziato, oggi il leader di Hamas Ismail Haniyeh andrà in Egitto per discutere di tregua e scambio di prigionieri con Israele.