Venerdì 19 Aprile 2024

Attacco hacker a Microsoft: “Sostenuto da Mosca”. Cosa è successo

Il gruppo Midnight Blizzard avrebbe ottenuto l’accesso ad alcuni archivi digitali di codici sorgente del colosso tecnologico e sistemi interni

Attacco hacker a Microsoft

Attacco hacker a Microsoft

Roma, 8 marzo 2024 – Attaccato Microsoft. Oggi il gruppo di hacker sponsorizzato dalla Russia, Midnight Blizzard, avrebbe ottenuto l'accesso ad alcuni dei suoi archivi digitali di codici sorgente e sistemi interni. lo riporta il Guardian. Questo ultimo attacco sarebbe strettamente collegato a quello di gennaio scorso.

Gli hacker, infatti, sono riusciti a rubare il codice sorgente di programmi dell’azienda dopo essere riusciti a entrare – a gennaio –  negli account mail di alcuni dirigenti della compagnia in quello che era stato definito l'attacco SolarWinds, denuncia la stessa Microsoft. L'attacco è ancora in corso. "Nelle ultime settimane, abbiamo raccolto prove che l'hacker Midnight Blizzard (o Nobelium) sta usando informazioni che erano state prese dai nostri sistemi e-mail corporate per ottenere, o cercare di ottenere, accesso non autorizzato, fra cui l'accesso ad alcuni magazzini di codici sorgente della compagnia e sistemi interni. A ora non abbiamo trovato prove che i sistemi di interfaccia con i clienti in ambiente Microsoft siano stati compromessi", ha spiegato l'azienda in un post. Non è chiaro quali siano i codice sorgenti a cui gli hacker hanno avuto accesso ma gli hacker stanno cercando di usare "segreti di diverso tipo che ha trovato" per cercare ulteriori violazioni dell'azienda e potenzialmente per i suoi clienti.