21 mar 2022

Guerra Ucraina, l'analista Usa: "Se Putin usa i gas, bisogna intervenire"

Fred Kagan convinse Bush a spedire più truppe in Iraq: dobbiamo creare le condizioni per un golpe a Mosca

luca bolognini
Esteri

"Finché ci sarà Putin, il mondo non potrà vivere pacificamente". Per Fred Kagan, che nel 2007 convinse il presidente George W. Bush a far scattare il surge (ovvero l’invio di altri 20mila soldati in Iraq) ed ex collaboratore del generale David Petraeus in Afghanistan, l’Occidente deve pensare a come neutralizzare il presidente russo. Ucraina, Biden: "Putin valuta uso armi chimiche". Kiev: "Riconquistata Makariv" C’è chi parla di un piano, da parte delle élite russe, di sbarazzarsi di Putin. Crede che un golpe sia possibile? "La possibilità c’è, anche se molto remota. Più i russi soffriranno a causa della guerra, più le probabilità aumenteranno. Ma al momento – spiega il direttore del Critical Threats Project all’ American Entreprise Institute – le chance sono poche". E allora cosa si può fare? "Kiev non ha vinto la guerra e magari non la vincerà, ma contro ogni pronostico ha inflitto a Mosca una serie di sconfitte devastanti. Putin non è mai stato così debole. Ha perso il contatto con la realtà ed è disposto a qualsiasi atrocità, come ha già dimostrato, pur di raggiungere i suoi obiettivi. L’Occidente deve pensare a come porre fine al conflitto in Ucraina: bisogna aiutare Kiev a vincere la guerra e creare le condizioni in Russia per un golpe". Cioè? "Dobbiamo tenere sotto pressione la Russia. Questo non significa un attacco diretto o uccidere Putin. Durante la Guerra fredda abbiamo fatto il possibile per liberare i russi dall’Unione sovietica ora dobbiamo fare il possibile per liberarli da Putin". C’è chi sostiene che se l’esercito russo dovesse conquistare Mariupol, il presidente della Federazione potrebbe rapidamente siglare la pace. È d’accordo? "No, Putin lo ha detto chiaramente e più volte: vuole riprendere tutta l’Ucraina. Non si accontenterà dell’Est del Paese. Se si fermerà, sarà solo per riorganizzare l’esercito e poi tornare all’attacco. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?