Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 mag 2022
24 mag 2022

Ucraina, Russia boccia il piano italiano. "Così sarebbe guerra totale"

Giorno 89 di guerra. Mosca chiude a colloquio Zelensky-Putin, ed esclude la Crimea autonoma sotto controllo ucraino. Nuove armi per Kiev e l'esercito denuncia: "I russi preparano offensiva a Zaporizhzhia". A Mariupol trovati 200 corpi. Ucciso un generale dell'aviazione russa in Donbass

24 mag 2022

Kiev, 24 maggio 2022 - Il conflitto in Ucraina è giunto all'89° giorno. E, mentre è arrivata la prima condanna per crimini di guerra (il sergente Vadim Shishimarin dovrà scontare l'ergastolo), continua la triste conta dei morti. Il portavoce del sindaco di Mariupol, Petro Andryushchenko, annuncia il ritrovamento di altri 200 cadaveri tra le macerie di un rifugio durante lo smantellamento dei blocchi di un grattacielo vicino alla stazione di servizio suburbana-2 su Myru Avenue.

Ucraina news, missili su Zaporizhzhia. "Russi stanno cancellando Severodonetsk"

La Russia sposta i missili Iskander a Brest: tremano Kiev e Leopoli, e la Polonia.

Truppe ucraine nel Donbass (Ansa)
Truppe ucraine nel Donbass (Ansa)

Secondo il presidente Volodymyr Zelensky, l'unico modo per raggiungere la pace è un incontro tra lui e Vladimir Putin. Mosca però chiude. E' "un semplice tentativo di public relation", dice Dmitry Polyansky, primo vice dell'inviato russo alle Nazioni Unite. "Le persone che non sono esperte non capiscono che i colloqui al vertice devono essere preparati a fondo e l'ordine del giorno deve essere concordato da entrambe le parti, altrimenti non c'è bisogno di parlare". E aggiunge: "Non siamo stati noi a bloccare i colloqui. Alcuni contatti sono in fase di attuazione e ci aspettiamo in un certo senso risposte dagli ucraini alle proposte formulate qualche tempo fa".

E il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo, Dmitri Medvedev, boccia senza mezzi termini il piano di pace presentato dall'Italia all'Onu. "Un puro un flusso di coscienza privo di contatto con la realtà", dice il 'falco' vicinissimo a Putin. Arrivando a sostenere che la creazione di una Crimea autonoma sotto la sovranità dell'Ucraina sarebbe una minaccia per la Russia e potrebbe provocare "una guerra totale". Più cauto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, citato dalla Tass, dichiara che le proposte di Roma non sono state ancora visionate. "Speriamo di riceverle attraverso i canali diplomatici e di poterle esaminare", aggiunge.

Nuove armi sono attese da Kiev. Secondo quanto reso noto dal segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Lloyd Austin, venti Paesi (tra cui l'Italia) hanno annunciato ulteriori pacchetti di aiuti militari: si tratta di "missili a lungo raggio, carri armati e droni".

Una base militare russa permanente, è quanto vogliono i separatisti filorussi che controllano Kherson. Le agenzie russe precisano che una decisione in merito non è stata ancora presa da Mosca. 

"Putin è scampato a un attentato". Tutti i golpe falliti

I fronti della guerra

Intanto, secondo il rapporto odierno dello Stato Maggiore Generale delle Forze Armate ucraine, l'esercito russo si prepara a riprendere l'offensiva nell'area di Vasylivka a Zaporizhzhia in direzione Bakhmut. Le truppe della Federazione stanno rafforzando e raggruppando in tutta l'area le loro unità. Mentre non smette l'operazione offensiva nella zona operativa orientale, dove continua "un fuoco intenso" lungo l'intera linea e nelle profondità della difesa ucraina a Donetsk, Slobozhansky e Pivdennobuzhsky.

Un altro generale russo è stato ucciso in Ucraina.  Kanamat Botashov,  generale dell'aviazione russa è morto quando il suo aereo è stato intercettato da un missile Stinger mentgre sorvolava la città di Popansa nel Donbass. Dovrebbe trattatarsi del più alto ufficiale dell'aeronautica russa ucciso dall'inizio della guerra in Ucraina. 

Ancora civili uccisi

Sette civili sono stati uccisi e 10 sono rimasti feriti nei bombardamenti dell'esercito russo delle ultime 24 ore sulle città orientali ucraine di Sievierodonetsk, Avdiivka, Lyman. I numeri emergono dal report congiunto di questa mattina delle amministrazioni militari e civili regionali delle regioni di Donetsk e Lugansk, citato da Ukrinform. Esplosioni ci sono state la scorsa notte anche nella città di Mykolaiv. Nella regione di Kherson la situazione rimane critica, il problema più grave - dicono gli amministratori - è la consegna di cibo e medicinali nelle aree temporaneamente occupate al confine con la Regione di Mykolaiv e quella di Dnipropetrovsk. Oggi le truppe russe hanno bombardato le comunità di Zelenodolsk e Shyroke.

Emergenza grano

Nuove foto satellitari proverebbero il saccheggio del grano ucraino da parte dei russi, lo scrive la Cnn. Le immagini sono state scattate sul porto di Sebastopoli, in Crimea: si vedono due navi portarinfuse battenti bandiera russa che attraccano e caricano quello che potrebbe essere grano ucraino rubato. Zelensky ha accusato la Russia di "rubare gradualmente" i prodotti alimentari ucraini e di cercare di venderli. Le nuove immagini di Maxar Technologies, datate 19 e 21 maggio, mostrano le navi - la Matros Pozynich e la Matros Koshka - attraccate accanto a quelli che sembrano essere silos di grano, con il grano che si riversa da un nastro in una stiva aperta. In realtà la Crimea, annessa alla Russia, produce poco grano, a differenza delle regioni di Kherson e Zaporizhzhia, ricche di colture, immediatamente a nord. Funzionari ucraini e fonti industriali hanno riferito alla Cnn che le forze russe nelle aree occupate hanno svuotato diversi silos e trasportato il grano a sud.

Londra intanto smentisce l'esistenza di piani per schierare navi da guerra della Royal Navy nel Mar Nero per proteggere dal blocco russo i mercantili che trasportano grano ucraino. Lo ha affermato un portavoce del governo di Boris Johnson, mettendo an tacere il quotidiano Times che aveva parlato della possibilità di un utilizzo della flotta britannica per creare dal porto di Odessa corridoi per navi cariche di derrate alimentari. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?