Venerdì 21 Giugno 2024

Orari insoliti alle Elezioni europee 2024: quali sono e perché oggi i seggi sono aperti

Nel weekend per le elezioni europee si vota anche di sabato. Urne aperte anche per le regionali in Piemonte e per le amministrative in più di 3mila comuni italiani

Roma, 7 giugno 2024 – Mancano poche ore all’apertura delle urne per le Elezioni europee. Le date e gli orari del voto sono insoliti per i cittadini italiani, che solitamente votano di domenica e lunedì. Per le Europee l’Italia è invece chiamata al voto sabato 8 giugno, dalle 15 alle 23, e domenica 9 giugno, dalle 7 alle 23. Ecco perché.

Approfondisci:

Elezioni europee 2024, si vota. La diretta. I leader al voto, incognita affluenza

Elezioni europee 2024, si vota. La diretta. I leader al voto, incognita affluenza

I seggi saranno aperti l'8 e 9 giugno (Ansa)
I seggi saranno aperti l'8 e 9 giugno (Ansa)

Perché si vota di sabato?

Normalmente in Italia le operazioni di voto sono previste nelle giornate di domenica, dalle 7 alle 23, e di lunedì, dalle 7 alle 15. Tuttavia, lo svolgimento delle elezioni a livello europeo è previsto tra il 6 e il 9 giugno 2024. Gli Stati membri possono scegliere il giorno preciso delle elezioni secondo le proprie consuetudini, ma le elezioni si devono concludere entro la domenica. Di conseguenza, per permettere al meglio lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio, gli italiani andranno al voto durante il fine settimana. 

Approfondisci:

Come si vota alle comunali 2024 in Italia: spiegazione e grafici

Come si vota alle comunali 2024 in Italia: spiegazione e grafici

Non solo europee

Seguono il calendario dettato dalle elezioni europee anche le elezioni regionali e amministrative previste per il 2024. Nel weekend, negli stessi orari, la Regione Piemonte voterà sia per le europee che per le regionali. Mentre 3698 comuni italiani voteranno anche per le elezioni amministrative. Tra le grandi città chiamate al voto ci sono Bari, Bergamo, Cagliari, Firenze, Lecce, Perugia, Pesaro, Urbino e Potenza.

Approfondisci:

Europee 2024, l’Italia è un Paese di astensionisti. Il politologo: "Facciamo come l’Estonia, votiamo con il cellulare"

Europee 2024, l’Italia è un Paese di astensionisti. Il politologo: "Facciamo come l’Estonia, votiamo con il cellulare"