Martedì 18 Giugno 2024
EMILY POMPONI
Elezioni

Elezioni europee 2024, quanto guadagna uno scrutatore dei seggi?

Come previsto, ci sarà un aumento del 15% rispetto lo scorso anno. Ecco i compensi stabiliti dal ministero dell’Interno per chi controllerà le schede l’8 e il 9 giugno

Roma, 27 maggio 2023 - Si avvicina il weekend elettorale dell’8 e del 9 giugno, dove gli italiani saranno chiamati a votare i prossimi rappresentati del Paese per l’Europa. Come da prassi, a lavoro ci saranno diversi scrutatori e i presidenti di seggio. Ma quanto guadagneranno a queste elezioni europee 2024?

Sommario

Compenso dei presidenti di seggio

Per lo svolgimento delle elezioni senza abbinamento (1 scheda), i presidenti dei seggi ordinari ricevono un compenso di 138,00 euro, mentre quelli dei seggi speciali percepiscono 82,80 euro. Quando le elezioni sono abbinate con le elezioni regionali o con il primo turno delle elezioni amministrative (2 schede), i presidenti dei seggi ordinari ricevono 209,50 euro e quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) ricevono 103,50 euro. Nel caso in cui, invece, le elezioni siano abbinate con le elezioni regionali e con il primo turno delle elezioni comunali (3 schede), i presidenti dei seggi ordinari ricevono un compenso di 246,50 euro, mentre i presidenti dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) percepiscono 103,50 euro. Se le elezioni sono abbinate con il primo turno delle elezioni comunali e circoscrizionali (3 schede), i presidenti dei seggi ordinari ricevono 246,50 euro e quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) ricevono 103,50 euro. Infine, per le elezioni abbinate con le elezioni regionali, il primo turno delle elezioni comunali e delle circoscrizionali (4 schede), i presidenti dei seggi ordinari percepiscono 283,50 euro, mentre i presidenti dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) ricevono 103,50 euro.

Approfondisci:

Elezioni europee: nuova modalità di voto per gli studenti fuorisede. Come funziona

Elezioni europee: nuova modalità di voto per gli studenti fuorisede. Come funziona
Elezioni Europee (foto di archivio)
Elezioni Europee (foto di archivio)
Approfondisci:

Elezioni europee 2024: quale partito voto? Chi mi rappresenta? Il ‘Navigatore politico’ per orientarsi

Elezioni europee 2024: quale partito voto? Chi mi rappresenta? Il ‘Navigatore politico’ per orientarsi

Compenso di scrutatori e segretari

Per lo svolgimento delle elezioni senza abbinamento (1 scheda), i compensi per scrutatori e segretari dei seggi ordinari sono di 110,40 euro – rispetto ai 96 euro dello scorso anno – , mentre quelli dei seggi speciali sono di 56,35 euro. Quando le elezioni sono abbinate con le elezioni regionali o con il primo turno delle elezioni amministrative (2 schede), i scrutatori e segretari dei seggi ordinari ricevono un compenso di 163,00 euro, mentre quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) percepiscono 70,15 euro. Nel caso in cui le elezioni siano abbinate con le elezioni regionali e con il primo turno delle elezioni comunali (3 schede), i scrutatori e segretari dei seggi ordinari ricevono 188,00 euro, mentre quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) percepiscono 70,15 euro. Se le elezioni sono abbinate con il primo turno delle elezioni comunali e circoscrizionali (3 schede), i compensi per scrutatori e segretari dei seggi ordinari sono di 188,00 euro, mentre quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) sono di 70,15 euro. Infine, per le elezioni abbinate con le elezioni regionali, il primo turno delle elezioni comunali e delle circoscrizionali (4 schede), i compensi per scrutatori e segretari dei seggi ordinari sono di 213,00 euro, mentre quelli dei seggi speciali (indipendentemente dal numero di consultazioni) sono di 70,15 euro.

Approfondisci:

Verso le Elezioni europee. Qual è lo Stato che ti rappresenta di più? Scoprilo con Atlante Europeo

Verso le Elezioni europee. Qual è lo Stato che ti rappresenta di più? Scoprilo con Atlante Europeo