Sabato 15 Giugno 2024

Elezioni comunali a Campobasso: il centrodestra verso la vittoria

De Benedettis in ampio vantaggio, potrebbe vincere al primo turno. Marialuisa Forte (centrosinistra) insegue

Campobasso, 10 giugno 2024 – Centrodestra avanti nelle elezioni comunali di Campobasso. Quando le sezioni scrutinate sono circa la metà delle 56 totali, il candidato sindaco del centrodestra Aldo De Benedittis (FdI, Popolari per l’Italia, Lega, Unione di centro, Noi Moderati, Fi) ha ottenuto circa il 53% delle preferenze mentre la candidata del centrosinistra e del M5s Marialuisa Forte (M5s, Pd, Avs-Psi-Civica) è intorno al 30% dei voti. 

I tre candidati a sindaco di Campobasso: da sinistra Aldo De Benedittis, Marialuisa Forte e Giuseppe (Pino) Ruta
I tre candidati a sindaco di Campobasso: da sinistra Aldo De Benedittis, Marialuisa Forte e Giuseppe (Pino) Ruta

Lo spoglio in diretta

L’articolo procede sotto al widget

Gli exit poll

Secondo gli exit poll diffusi dal consorzio Opinio Italia per la Rai, Attilio De Benedittis (centrodestra) sarebbe in netto vantaggio nei sondaggi e vicino a un successo già al primo turno: è infatti stimato tra il 49 e il 53%. Più distante la candidata del campo largo Marialuisa Forte, che si attesta tra il 31 e il 35%. Giuseppe Ruta è tra il 14% e il 18%. L’affluenza definitiva è al 65,27%.

I candidati

La sfida è fra tre candidati: Aldo De Benedettiis, Marialuisa Forte e Giuseppe (Pino) Rauta.

Aldo De Benedittis. 66 anni, avvocato, è il candidato sindaco del centrodestra al Comune di Campobasso e dei tre è anche il solo ad aver ricoperto delle cariche politiche. È sostenuto da sei liste: Lega, Forza Italia, Noi Moderati, Popolari per l’Italia, Fratelli d’Italia e Udc. Eletto al Consiglio comunale nel 1985, confermato nella successiva consiliatura (1990-1995), ha ricoperto l’incarico di assessore. Rieletto nel 2009 è stato nominato nell’Esecutivo con deleghe, prima al Bilancio e Patrimonio, successivamente allo Sport e Politiche sociali.

Marialuisa Forte, 61 anni, dirigente dell’Ufficio scolastico regionale (Usr), è la candidata sindaco al Comune di Campobasso del centrosinistra-coalizione progressista. A sostenerla ci sono tre liste: Pd, M5s e Alleanza verdi sinistra-Alternativa progressista. È alla sua prima esperienza in campo politico. Coesione e inclusione sono i segni distintivi che caratterizzano il suo impegno in questa tornata elettorale.

Giuseppe (Pino) Ruta, 59 anni, anche lui è un avvocato ed è il candidato per il Cantiere Civico. Dietro di lui tre liste: Costruire Democrazia, Unica Terra Molise e Confederazione civica. Il suo è un esperimento da civico, totalmente fuori dalle logiche e dagli schemi di partito.Tra le sue priorità per il capoluogo, la programmazione urbanistica, verde, traffico, sociale, sport, tempo libero e cultura