Giovedì 25 Aprile 2024

Mar Rosso: D'Agostino, a Trieste meno container ma più ro-ro

I cambiamenti dei traffici legati al canale di Suez

Mar Rosso: D'Agostino, a Trieste meno container ma più ro-ro

Mar Rosso: D'Agostino, a Trieste meno container ma più ro-ro

"Se da una parte il container soffre per Suez, dall'altra i traffici intra-Mediterreano stanno andando bene, la dimostrazione è la crescita del ro-ro". Lo ha detto oggi Zeno D'Agostino, presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico orientale, a margine della tavola rotonda "La crisi mediorientale e la portualità adriatica: quali possibili scenari economico - giuridici" promossa all'Università di Trieste. "Vediamo un calo dei container che si basa fondamentalmente sul transhipment, stiamo perdendo questo ruolo e mi sembra anche abbastanza logico. Portare merce fino a Trieste per poi mandarle su altri porti non ha senso - prosegue d'Agostino - visto che si arriva da Gibilterra e non da Suez. Questo traffico non è un valore aggiunto ma è importante per il lavoro portuale. Se cala il transhipment, come sta succedendo, vediamo anche un calo della domanda del lavoro portuale. Ed è un segnale grave. L'altra situazione che abbiamo paventato e che ancora non si realizza - aggiunge - è che non vediamo invece un calo di traffico di inoltro delle merci, lì non ci sono segnali negativi. La paura è che se la crisi di Suez dovesse permanere ancora qualche mese o addirittura di più, ci possano esser decisioni importanti da parte dei clienti che passano per Trieste. Mentre vediamo di positivo - conclude - il traffico ro-ro. Le nostre linee stanno registrando una buona crescita".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro