Giovedì 25 Luglio 2024

Elea Digital acquisisce due nuovi data center in Brasile

Lombardi, 'per cogliere la sfida dell'Intelligenza artificiale'

Elea Digital acquisisce due nuovi data center in Brasile

Elea Digital acquisisce due nuovi data center in Brasile

Elea Digital, società di Piemonte Holding, si potenzia in Brasile per rispondere alla crescente domanda di infrastrutture per i servizi legati all'intelligenza artificiale (AI), con l'acquisizione di due nuovi data center dalla statunitense DXC Technology, nell'area metropolitana della città di San Paolo, a Barueri e a São Bernardo do Campo. L'importo dell'operazione non è stato diffuso, ma secondo il quotidiano Valor Economico, Elea Digital - che vede Goldman Sachs come azionista - dovrebbe investire circa 53,5 milioni di dollari (300 milioni di real) per l'acquisto e l'adattamento dei due data center, che vanno ad aggiungersi ai sette già in asset distribuiti tra Rio de Janeiro, Porto Alegre, Curitiba e Brasilia. "La capacità dei data center è occupata per il 95% a livello globale", spiega Alessandro Lombardi, presidente di Elea Digital, evidenziando che i data center per le applicazioni AI "dovranno essere costruiti" o adattati a questo scopo. In questo contesto, il consiglio di amministrazione di Elea ha già dato luce verde ad un piano di investimenti da 900 milioni di dollari (5 miliardi di real) per l'unità di São Bernardo, con l'obiettivo di aumentare la capacità del centro da 5 a 100 megawatt, sfruttando lo spazio disponibile ma anche l'offerta di energia elettrica nella regione, inutilizzata a causa della migrazione di parte dell'industria automotive. L'altro centro dati, a Barueri, si trova in uno dei principali fulcri del settore nello stato di San Paolo, il più ricco e sviluppato del Brasile. Il segmento dei data center sta vivendo un boom nel Paese, dove il numero è passato da 150 nel 2022 a 181 oggi, con un aumento del 21%, secondo la piattaforma di telecomunicazioni Cloudscene.