Lunedì 15 Luglio 2024
ELENA COMELLI
Economia

Twitter, il passo indietro di Musk Linda Yaccarino sarà la nuova ceo

Il miliardario sudafricano rimarrà presidente del cda: "Lei si occuperà di business, io di tecnologia"

Twitter, il passo indietro di Musk  Linda Yaccarino sarà la nuova ceo

Twitter, il passo indietro di Musk Linda Yaccarino sarà la nuova ceo

di Elena Comelli

Con qualche mese di ritardo, Elon Musk ha annunciato il suo passo indietro dalla carica di Ceo di Twitter. A dicembre , il patron di Tesla aveva chiesto ai suoi follower di esprimersi su questa eventualità e il risultato era stato molto chiaro: trova un altro Ceo. Dopo mesi di silenzio, Musk ha deciso di assumere come nuovo amministratore delegato di Twitter Linda Yaccarino, responsabile della pubblicità di NBCUniversal. Pur senza nominare ufficialmente il successore, Musk ha scritto su Twitter: "Sono entusiasta di annunciare che ho assunto un nuovo Ceo per XTwitter. Inizierà tra circa 6 settimane". Il primo a fare il nome di Linda Yaccarino è stato il Wall Street Journal.

Musk e Yaccarino sono recentemente apparsi insieme durante una conferenza a Miami dove hanno tenuto un discorso programmatico intitolato "Twitter 2.0: dalle conversazioni alle partnership". Ieri poi Musk ha confermato: Yaccarino sarà il nuovo capo di Twitter. "Lei si concentrerà principalmente sul business, mentre io mi occuperò del design del prodotto e delle nuove tecnologie", ha dichiarato in un tweet. Resta da vedere quali saranno i veri margini di manovra di Yaccarino. Musk ha anche annunciato che rimarrà Cto e presidente del cda. In pratica manterrà quindi un potere molto significativo su tutti gli orientamenti della piattaforma.

Ma chi è la nuova Ceo di Twitter? Linda Yaccarino è una dirigente d’azienda, attualmente presidente della divisione vendite e partnership pubblicitarie di NBCUniversal, una società di media e intrattenimento di proprietà di Comcast. Negli Stati Uniti è ritenuta una figura di spicco nel settore della pubblicità e dei media, ha guidato importanti iniziative di business e partnership pubblicitarie. Ha avuto un ruolo chiave nella trasformazione di NBCUniversal in una società di intrattenimento. La scelta di una specialista della pubblicità è in parte in contraddizione con le ultime decisioni di Mr. Musk, che sembrava voler puntare il futuro del social network sul servizio a pagamento Twitter Blue più che sulla pubblicità. Dalla sua acquisizione, le entrate pubblicitarie sono crollate, in particolare per la una fuga di grandi aziende tra i suoi inserzionisti, spaventate dalle sue decisioni che limitano la moderazione sulla piattaforma e dal licenziamento dei moderatori del sito.

La scelta di Yaccarino ha sollevato anche questioni politiche. Piuttosto discreta sulle sue convinzioni personali, la nuova direttrice di Twitter era stata però scelta dall’amministrazione Trump per guidare un consiglio presidenziale su sport e nutrizione. Diversi osservatori e media hanno anche notato che segue l’attività su Twitter di molti account dell’estrema destra americana. Allo stesso tempo, l’annuncio della sua nomina ha provocato forti reazioni da parte dell’estrema destra complottista americana, in particolare per il suo sostegno alla vaccinazione contro il Covid-19, ma anche perché guida una task force all’interno del World Economic Forum.