Oltre due milioni di famiglie in povertà assoluta per 5,6 milioni di persone, tra le quali oltre 1,3 milioni di bambini e ragazzi con meno di 18 anni. Nel suo Rapporto sulla povertà, l’Istat fotografa nel 2020 una situazione in peggioramento rispetto al 2019 a causa della pandemia, con una crescita delle persone in difficoltà che supera il milione e un record negativo per quanto riguarda le famiglie povere dal 2005, anno di inizio delle serie storiche.

Il tasso delle famiglie in povertà assoluta è passato dal 6,4% del 2019 al 7,7% del 2020 con 2 milioni di famiglie in difficoltà, 333mila in più rispetto a un anno prima. La povertà familiare sia cresciuta soprattutto al Nord (dal 5,8% al 7,6%), anche se l’incidenza complessiva si conferma più alta nel Mezzogiorno.