Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 mag 2022

"Camera di Commercio del Messico in Italia"

23 mag 2022
featured image
L’Italia è il terzo partner del Messico nella Unione Europea
featured image
L’Italia è il terzo partner del Messico nella Unione Europea

CON CIRCA 130 milioni di abitanti, il Messico è la seconda economia in America Latina, la 15esima potenza economica mondiale e rappresenta il secondo partner commerciale dell’Italia nel continente americano. L’Italia è il terzo partner del Messico nella Unione Europea e conta circa 1600 imprese nel territorio messicano per più di 60mila posti di lavoro. È a partire da questi numeri che nasce l’esigenza di formalizzare in tempi brevi l’istituzione di una Camera di Commercio del Messico in Italia, tra i principali obiettivi dell’Associazione Economica del Messico in Italia (Aemi), riunita, martedì 17 maggio 2022, in assemblea presso il ministero dello Sviluppo Economico alla presenza del ministro per lo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, della sottosegretaria dello Sviluppo Economico Anna Ascani, del presidente di Aemi Letizia Magaldi, della sottosegretaria per il Commercio Estero del ministero dell’Economia del Messico, Luz Maria de la Mora (in videoconferenza) e dell’Ambasciatore del Messico e presidente onorario dell’Associazione economica del Messico in Italia, Carlos Garcia de Alba.

"Sono certo che l’amicizia tra i nostri Paesi - ha sottolineato il ministro Giorgetti – sarà la base per instaurare ulteriori rapporti economici e favorire gli scambi commerciali tra Italia e Messico. Ci sono già importanti realtà di imprese italiane con sedi produttive in Messico che è uno dei principali mercati per i prodotti italiani nel continente americano". "Oggi in Italia ci sono 39 camere estere, noi ci candidiamo a diventare la 40esima” ha messo in evidenza Letizia Magaldi, presidente dell’Aemi nel corso di un intervento in cui ha indicato i progetti avviati in ambito tecnologico, sanitario e alimentare. Nel campo della sicurezza e della salute stiamo costituendo filiere e progetti innovativi, mentre in campo del food abbiamo già pronte proposte concrete per la semplificazione delle procedure di certificazione su import-export". "Tra i nostri due popoli c’è grande empatia ma meritiamo molto di più – ha fatto notare l’Ambasciatore del Messico Carlos Garcia de Alba –. Occorre dare visibilità al rapporto solido di scambi commerciali che abbiamo maturato e soprattutto a quelli che possiamo ancora maturare. Ci sono opportunità di crescita anche oltre le relazioni tra le nostre capitali, Roma e Città del Messico. L’Italia ha 20 Regioni e il Messico ha 32 Stati, le occasioni di scambio reciproco sono tantissime".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?