Roma, 24 novembre 2020 - Nel giorno in cui il Dl Ristori ter è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il premier Giuseppe Conte ha convocato una riunione dei capi delegazione della maggioranza per discutere di manovra e Covid, mentre sul Mes resta lo scontro tra le anime del governo.

Mes: Gualtieri sentirà le Camere

Il ministro dell'Economia si confronterà con il Parlamento prima dell'Ecofin del 30 novembre, in cui l'Italia dovrà pronunciarsi sulla alla riforma del Mes che include il meccanismo del backstop, il paracadute finanziario al fondo salva-banche Srf. Sulla riforma del Mes il Pd, con Iv, preme per il via libera, anche alla luce del fatto che l'Italia si assumerebbe la responsabilità di bloccare la riforma al centro da mesi del lavoro dell'Ue. Il M5s chiede però il coinvolgimento del Parlamento. Di qui la mediazione raggiunta sul passaggio che Gualtieri dovrebbe fare con le commissioni Affari Ue e Finanze.

La riunione di maggioranza

Due ore la mattina e altrettante il pomeriggio per l'incontro, presenti i ministri Roberto Gualtieri, Luigi Di Maio, Enzo Amendola. Sul tavolo della riunione i temi economici, a partire dalla manovra e i prossimi decreti Ristori, ma anche le future misure di contrasto al Covid. Quindi dopo, il Dl Ristori ter sono sul tavolo del governo anche futuri decreti Ristori: in particolare nel Dl Ristori quater è previsto che si affronti in manifera specifica il tema dele scadenze fiscali.

Il nuovo decreto Ristori "arriverà nei prossimi giorni", annuncia il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, spiegando appunto che il rinvio delle scadenze fiscali sarà rivolto "a tutti i settori non ai codici Ateco" sulla base dei dati di novembre. Quanto alla soglie delle perdite verrà valutata sulla base delle disponibilità: "sulla percentuale lavoreremo nei prossimi giorni", afferma. Il ministro ha dunque spiegato che "per la scadenza del 30 novembre il riferimento non può che essere il primo semestre".

Coronavirus, il bollettino dei contagi Covid del 24 novembre

Dl Ristori ter in Gazzetta Ufficiale

Intanto il decreto legge Ristori 3 (qui le misure che contiene) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, dopo essere stato firmato ieri sera dal presidente della Repubblica. Il decreto entra dunque in vigore oggi.

Telefonata Conte Van Der Leyen

'Buona' telefonata con Giuseppe Conte: scrive su twitter la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, precisando di aver parlato anche della preparazione del Recovery plan italiano. "Siamo in stretto contatto, l'Italia è ben messa sul cammino", scrive la presidente. 
E Conte, sempre su Twitter: "Con Von Der Leyen parlato di coordinare le misure per il Natale. Ottimo scambio di vedute su Health Summit, migranti e Brexit".