13 apr 2022

 Cambio gestore energia elettrica: quando conviene

energia elettrica
energia elettrica

A partire da gennaio 2024 non c’è più la possibilità di scegliere in autonomia il proprio fornitore di luce e gas, in quanto scompare definitivamente il mercato tutelato. Si tratta, infatti, di una nuova era legata alla libera concorrenza della vendita di elettricità e combustibile. In vista di questa data, quindi, si può cambiare il proprio gestore, scegliendo quello che più si addice alle proprie esigenze. Vediamo dunque come è possibile farlo e quando è conveniente.  Come cambiare il gestore dell’energia elettrica Il Decreto Legge n°162, emanato a dicembre 2019, fissa la data ufficiale della fine del mercato tutelato al primo gennaio 2023, poi rimandata, con un nuovo emendamento a gennaio 2024. Si ha dunque tempo fino a tale data per poter scegliere le proprie forniture di luce e gas senza essere vincolati da quelle statali, che diventeranno ex monopoli. Si tratta di avere una totale libera concorrenza del mercato. Lo Stato per aiutare il passaggio da un gestore ad un altro, agevola il consumatore, lasciando alle aziende scelte il compito di occuparsi del cambio di fornitura dell’energia elettrica.  Quindi, una volta scelta la nuova compagnia energetica, non si deve far altro che attivare il contratto con essa. Il passaggio di gestione è invece tutto a carico del nuovo fornitore. Lui ha l’incarico di contattare la vecchia azienda energetica per comunicarle l’interruzione del contratto precedente. Tutte le questioni tecniche e amministrative sono a carico del nuovo gestore in modo tale da semplificare il lavoro del consumatore. Egli si occupa solo della sottoscrizione del nuovo contratto con la nuova compagnia energetica. In questo caso è necessario essere in possesso di alcuni documenti:  documento d’identità valido; codice fiscale in corso di validità; bolletta del precedente fornitore; codice POD per la fornitura luce e codice PDR per quella gas; codice IBAN, qualora si volesse attivare la domiciliazione bancaria ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?