Produzione vitivinicola veneta: i prodotti caratteristici
Produzione vitivinicola veneta: i prodotti caratteristici

Con la legge regionale 7 settembre 2000 n. 17 denominata “Istituzione delle strade del vino e di altri prodotti tipici del Veneto” la Regione Veneto, allo scopo di valorizzare i territori ad alta vocazione vinicola e per le produzioni tipiche, ha promosso e disciplinato la realizzazione delle Strade del vino e/o dei prodotti tipici.

Le Strade, in base alla normativa regionale del Veneto, possono riguardare sia i vini che gli altri prodotti tipici regionali, e in particolare:

  • per quanto riguarda i vini, i territori di produzione di vini a denominazione di origine controllata (DOC) e a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG);
  • per quanto riguarda i prodotti tipici diversi dai vini, i territori di produzione di prodotti agricoli e agroalimentari a denominazione di origine protetta (DOP) e a indicazione geografica protetta (IGP) ai sensi del Reg. CE 2081/92.

Strade del vino Veneto

Gli itinerari del vino in Veneto hanno l'intento di far conoscere i prodotti vitivinicoli, culinari e allo stesso tempo i reperti storici e artistici di questo luogo: comprendono circa 21 percorsi che a loro volta si suddividono in altre vie, con lo scopo di assaporare i diversi vini offerti dal territorio e parallelamente osservare vigneti, edifici storici, fiumi rilevanti e piccoli corsi d’acqua, diventati ormai parte integrante del paesaggio veneto. 

Attualmente sono state riconosciute le seguenti Strade: 

  • Strada dei Vini DOC Lison-Pramaggiore
  • Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano-Valdobbiadene
  • Strada dei Vini Colli Euganei
  • Stradon del Vin Friularo
  • Strada del Torcolato e dei Vini di Breganze
  • Strada dei Vini dei Colli Berici
  • Strada del Recioto e dei vini di Gambellara DOC
  • Strada del Vino Soave
  • Strada del Vino Lessini Durello
  • Strada del Vino Valpolicella
  • Strada del Vino Bardolino
  • Strada del Vino Bianco di Custoza
  • Strada del vino e dei prodotti tipici Terradeiforti
  • Strada del Vino Arcole
  • Strada del Vino del Piave
  • Strada dei vini del Montello e dei Colli Asolani
  • Strada del Riso Vialone Nano Veronese IGP
  • Strada del Radicchio di Treviso e Variegato di Castelfranco
  • Strada dell'Asparago Bianco di Cimadolmo I.G.P.

Strada vini DOC

La strada dei vini D.O.C. Lison a Pramaggiore si trova a poca distanza da Portogruaro, che a sua volta è a qualche chilometro da Venezia e dai lidi di Caorle, Jesolo e Bibione. 

Questa strada del vino si snoda a sua volta in 3 percorsi:

  • Zona classica;
  • Zona del Livenza;
  • Zona del Tagliamento.

In queste tre vie vengono offerti diversi vini tra i quali: Loson o Tocai Italico, Verduzzo, Merlot, Sauvignon, Chardonnay, novello, spumante, riserva e tantissimi altri vini apprezzati in tutto il mondo.

Strada Recioto

La strada del Recioto e dei vini di Gambellara D.O.C. si snoda in tre sentieri da poter percorrere a piedi, in bici, in auto o a cavallo. 

I vini che provengono da queste zone solo il risultato di una tecnica utilizzata ancor prima del periodo dei dogi veneziani, e consiste nel verificare la qualità delle uve facendole appassire su fili legati a travi (in passato si mettevano sui graticci di granai ben arieggiati). 

A seguito della vinificazione è possibile degustare il Gambellara Classico o il Recioto di Gambellara spumante. Aumentando la fase di appassimento dei grappoli si ottiene il Gambellara Vin Santo D.O.C., molto gustoso e dal sapore caratteristico. 

I tre percorsi che si possono percorrere sono:

  • Sentiero natura San Marcello;
  • Percorso escursionistico “Mario Filotto” C.A.I. Montebello;
  • Sentiero attrezzato “Antonio Ponato” C.A.I. Montebello.




Strada vino del Piave

La strada dei vini del Piave (Sentiero dei vigneti dei Dogi) si districa a destra e a sinistra dell’omonimo fiume e comprende le zone di Roncade, Porto Buffolè, Conegliano, Motta di Livenza, Noventa, e avvicinandosi sempre più alla provincia di Venezia. 

Questa strada è composta da tre itinerari attraverso i quali è possibile scoprire tradizioni, immergersi in un territorio molto caratteristico fatto di vigneti, una natura incontaminata alla quale si fondono abitazioni e altri caseggiati dal forte carattere storico. 

Nel terzo percorso si trova l’unico vigneto autoctono di Treviso, dove le nere uve danno vita a un vino molto ruvido, dal colore scuro e dal sapore intenso. La varietà di questi vigneti, dai quali si producono vini molto diversi tra loro, è dovuta e favorita da un microclima variegato e terreni con una struttura del terreno diversa da zona a zona.

Strada dei vini Valpolicella

A due passi dal Lago di Garda e vicina alla città di Verona, sorge un paese collinare, ricco di storia, arte e caratterizzato da panorami mozzafiato: Valpolicella. Un territorio alla costante ricerca della valorizzazione di quelli che sono prodotti tipici, enologici, culinari, da affiancare a un patrimonio artistico e ambientale molto caratteristico. 


L’itinerario del vino della Valpolicella comprende diversi comuni caratterizzati da reperti di origine preistorica, terreni rigogliosi e sgorganti corsi d’acqua che negli anni hanno favorito la produzione vitivinicola e agricola in genere.