Roma, 25 novembre 2020 - Parità. Non è retorica chiedere che a generi diversi – diversi nel corpo ma non per qualità intellettive – vengano concesse le stesse opportunità. Non obbligatoriamente per farsi strada ed emergere, dove in gioco si spera entri anche il merito, ma anche più semplicemente per potersi misurare – partendo da un pareggio e palla al centro – nello studio, nel mondo del lavoro. E, più in generale, nella vita. Sì, quelle pari opportunità ottenute per legge, ma mai maturate in uno scatto culturale tale da cancellare un retaggio ormai antistorico e consentire finalmente la libertà di essere donna, di uscire dal recinto, dalla riserva delle quote rosa. Anche per questo ci mettiamo a correre. Metaforicamente in una maratona che riempia il web dei nostri migliori pensieri, delle nostre storie. Per la nostra battaglia culturale. Già. Bellezza, successo, talento. Sono queste le tre parole scelte per combattere il pregiudizio. Questo il filo conduttore dell’evento organizzato e promosso da Quotidiano Nazionale (Il Resto del Carlino, La Nazione, Il Giorno) in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che si celebra  oggi.

Mattarella: "Violenza sulle donne è emergenza pubblica"

La maratona sarà su tutti i canali social del gruppo editoriale e vedrà protagoniste ospiti del mondo della cultura, dello sport, della politica e dello spettacolo. L’iniziativa si articolerà in tre tavole rotonde moderate dalla direttrice de La Nazione, Agnese Pini. Insieme a lei ci sarà anche Luisa Bagnoli, presidente e fondatrice di Beyond International. Per ogni protagonista una vita e una storia, un mondo da raccontare. Con la forza di abbattere un muro di ipocrisia, di strappare il sipario della menzogna che si cela dietro ogni stereotipo – marchio indelebile – abbinato ancora al genere femminile. 

Potrete seguire la nostra maratona in diretta streaming sulle homepage dei siti nei nostri quotidiani, sulle pagine Facebook e sul canale YouTube di quotidiano.net.

Alle 17 il messaggio istituzionale della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, seguito dall’intervista alla ministra delle Pari opportunità, Elena Bonetti.
Alle 17.30 la tavola rotonda sul talento ospiterà la scrittrice Silvia Avallone, la chef stellata Antonia Klugmann, la calciatrice della Fiorentina Women’s Stephanie Ohrstrom, l’editrice e regista Elisabetta Sgarbi.
Alle 18.30 si confronteranno sul tema bellezza la scrittrice e regista Cristina Comencini, l’architetta Francesca Perani, la cantautrice Paola Turci.
L’ora del successo alle 18.30 con la rettrice della Scuola Sant’Anna di Pisa Sabina Nuti, la direttrice d’orchestra Beatrice Venezi e la content creator e scrittrice Sofia Viscardi. Vi aspettiamo.


"Violenza contro le donne mattanza inaccettabile": le parole della presidente del Senato