Stalattiti e stalagmiti, più altri pezzi di roccia staccate da grotte e anfratti, ritrovati in uno zaino dimenticato in un ristorante da un gruppo di escursionisti tedeschi. È successo in Sardegna, dove i vandali hanno fatto infuriare gli attivisti di Sardegna Rubata e Depredata che normalmente si occupano di razzie di sabbia e ciottoli dai litorali dell’Isola. Lo scempio è avvenuto nel Supramonte. Nello zaino, però, non c’erano elementi per risalire agli escursionisti fuorilegge e denunciarli.