Treno, posti distanziati (Imagoeconomica)
Treno, posti distanziati (Imagoeconomica)

Roma, 13 maggio 2020 - Passo dopo passo nella Fase 2 del Coronavirus. Le linee guida Iss-Inail per una riapertura in sicurezza dividono gli addetti ai lavori. Sulle barricate il settore della balneazione che prende di mira i paletti fissati per spiagge e mare. Il documento, approvato dal comitato scientifico, è all'attenzione del Governo che dovrà sintetizzare le linee guida in uno o più protocolli, attesi a breve. Di seguito ecco i suggerimenti di Iss e Inail per quanto riguarda i viaggi in treno e in aereo. 

Passeggeri distanti un metro

I passeggeri devono osservare la distanza minima di un metro: sia quando fanno i biglietti, sia per entrare e uscire dai mezzi. Prenotazione ’a scacchiera’ sui treni a lunga percorrenza.

Termoscanner per la febbre

In aeroporto termoscanner per i passeggeri: temperatura controllata all’imbarco e alla discesa dall’aereo.

Mascherine d’obbligo

Se non è possibile osservare la distanza di un metro, mascherine (anche di stoffa) obbligatorie. Sempre d’obbligo una volta a bordo.

Entrate e uscite differenziate

Sia negli aeroporti sia nelle stazioni vanno previsti percorsi a senso unico, in modo da riuscire a mantenere separati i flussi di utenti in entrata e in uscita dagli hub.

Disinfettante all’ingresso

Nelle stazioni, negli aeroporti, nei porti e sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza è necessario installare dispenser contenenti soluzioni disinfettanti per i passeggeri.

Anche i voucher per i rimborsi

Per i voli cancellati dall’11/03 al 30/09 per motivi legati al Covid-19, il vettore può emettere un voucher pari al prezzo del biglietto, valido per un anno.

FOCUS Il link per il download della app AutoCert19 per chi possiede un dispositivo mobile Apple: https://onelink.to/autocert19