Mercoledì 24 Luglio 2024

Tragedie sul lavoro, gli incidenti calano Ma aumentano le vittime

Tragedie sul lavoro,  gli incidenti calano  Ma aumentano le vittime

Tragedie sul lavoro, gli incidenti calano Ma aumentano le vittime

Meno incidenti sul lavoro, ma più morti. Nei primi tre mesi dell’anno, il triste bilancio vede diminuire gli infortuni, grazie al calo delle denunce da contagio Covid, mentre aumentano le vittime. Sono 196 le persone che hanno perso la vita, tra gennaio e marzo scorsi, nei luoghi di lavoro, cantieri, fabbriche o nel tragitto casa-lavoro: più di due al giorno, sulla base delle denunce Inail, che registrano un incremento nel primo trimestre del 3,7% in un anno. Gli infortuni denunciati sono invece stati 144.586 (-25,5% rispetto allo stesso periodo del 2022). In aumento anche le patologie di origine professionale denunciate: 18.164 (+25,1%).

E proprio nella Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro e in ricordo delle vittime dell’amianto si continuano purtroppo a registrare vittime. Un operaio di 48 anni è morto in un incidente sul lavoro avvenuto nel milanese, all’interno del centro direzionale per il nord Italia dell’Esselunga, a Limito di Pioltello. Il lavoratore sarebbe rimasto schiacciato tra due mezzi.