Spunta un Fleximan anche in Piemonte. Incastrato dai video

Un uomo di 50 anni è stato denunciato per danneggiamento aggravato in Piemonte, dopo aver sradicato due colonnine per il rilevamento della velocità. I danni ammontano a circa 2mila euro. Nel frattempo, in Veneto, continua la caccia al "Fleximan" locale, responsabile della distruzione di 13 autovelox nella regione.

Spunta un Fleximan anche in Piemonte. Incastrato dai video

Spunta un Fleximan anche in Piemonte. Incastrato dai video

C’è un “Fleximan” anche in Piemonte. I carabinieri di Santa Maria Maggiore (nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola) hanno denunciato, per danneggiamento aggravato, un cinquantenne accusato di avere sradicato, nella notte tra l’11 e il 12 novembre scorso, due colonnine per il rilevamento della velocità lungo la strada statale 337 della Val Vigezzo, nel comune di Druogno.

Gli autovelox danneggiati, che si trovavano in via Giovanni XXIII e in piazza Ferrari, erano stati notati dal sindaco. I carabinieri, grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza cittadina, hanno identificato l’uomo, residente in paese, immortalato anche nel momento in cui la struttura veniva divelta e buttata a terra. I danni sono quantificati in circa 2mila euro.

Continua intanto in Veneto la caccia al Fleximan locale, colui (o coloro) che, da maggio, ha abbattuto ben 13 autovelox nella regione.