Una foto giovanile della Scialò dal suo profilo Facebook
Una foto giovanile della Scialò dal suo profilo Facebook

Udine, 20 gennaio 2020 - Serafina Scialò, ex moglie del cantante Umberto Tozzi - con il quale aveva avuto un figlio - è stata trovata morta nella sua casa di Udine venerdì 17 gennaio, nel tardo pomeriggio. Non si avevano notizie della donna dalle festività natalizie. La 63enne lavorava presso un istituto cittadino come collaboratrice scolastica e i suoi colleghi, preoccupati per non averla vista rientrare al lavoro al termine delle pausa di Natale, hanno segnalato il fatto ai carabinieri, i quali con i vigili del fuoco sono quindi intervenuti nell'appartamento e scoperto il cadavere. Al momento si sospetta che si sia trattato di un decesso legato a cause naturali, ma sarà l'indagine a stabilirlo con certezza. A riportare la notizia è Il Messaggero Veneto di Udine.

La Scialò e il celebre cantante torinese avevano avuto una lunga relazione, suggellata da un matrimonio durato cinque anni: dal 1979 al 1984.