ragazzo precipita da 15 metri sul greto del fiume Trebbia
ragazzo precipita da 15 metri sul greto del fiume Trebbia

Piacenza, 22 agosto 2021 - Un ragazzino di 17 anni lotta tra la vita e la morte dopo un volo di circa 15 metri in una scarpata sul torrente Trebbia. Il giovane piacentino è ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Maggiore di Parma. L'incidente è avvenuto alle 5 del mattino quando il ragazzo stava camminando con un gruppetto di amici lungo la strada statale 45 che costeggia fiume, alle porte di Bobbio (Piacenza). 

Per cause ancora in corso di accertamenti da parte dei carabinieri (Secondo le testimonianze era salito per scherzo sul parapetto che dà sullo strapiombo), il 17enne è caduto sul greto del fiume, sbattendo violentemente contro i sassi. Gli amici hanno dato subito l'allarme al 118, sul luogo sono arrivate l'ambulanza di Bobbio, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione M.te Alfeo e l'elicottero 118 di Brescia, dotato di verricello con a bordo un tecnico del Cnsas.  

Immediatamente i soccorritori si sono resi conto delle difficoltà per raggiungere il ferito caduto in una zona impervia. Grazie all'elicottero i sanitari sono stati calati con il verricello, e hanno subito stabilizzato il giovane, che poi è stato trasportarlo in codice rosso in ospedale.