Due rinvii a giudizio per omicidio volontario e tre assoluzioni in abbreviato. Si è conclusa così l’udienza preliminare per la morte di Emanuele Scieri avvenuta il 13 agosto 1999 nella caserma Gamerra di Pisa (paracadutisti della Folgore). A giudizio sono andati due ex caporali accusati di omicidio, Alessandro Panella e Luigi Zabara. Scieri fu ucciso al culmine di un atto di nonnismo il 13 agosto, costretto ad arrampicarsi sulla scala di una torre di prosciugamento dei paracadute della caserma.