Il presidente Silvio Berlusconi ha approfittato ieri della trasferta istituzionale a Roma per ’aprire’ la villa sull’Appia antica che ospitò il maestro Franco Zeffirelli e che il Cav acquisì per garantire una tranquilla permanenza al celebre regista.

Era il mese di giugno 2001 quando il presidente comprò questa casa, che ospitò in passato anche altri illustri personaggi, come lo stilista Valentino. Il regista Zeffirelli, in seguito ad alcune difficoltà economiche che aveva all’epoca, rischiava di essere sfrattato. Così il Cav, grande amico del maestro, decise di aiutarlo acquistando la proprietà e consentendogli di viverci per il resto della sua vita.