Milano, Galleria Vittorio Emanuele (Ansa)
Milano, Galleria Vittorio Emanuele (Ansa)

Roma, 21 febbraio 2021 - Quali sono i negozi aperti oggi in zona gialla, arancione e rossa? Con il cambio di colore - causa aumento dei contagi da Covid-19 - di molte regioni in Italia (da oggi passano in arancione Emilia Romagna, Campania e Molise), torna il tema delle aperture (o chiusure) di negozi, bar, ristoranti, negozi al dettaglio e centri commerciali. Vediamo dunque con questa guida quali sono i negozi aperti in zona gialla, arancione e rossa. 

Zona gialla, negozi aperti

In zona gialla tutti i negozi sono aperti. I centri commerciali sono aperti esclusivamente nei giorni feriali, rimangono chiusi invece nei giorni prefestivi e festivi. All'interno dei centri commerciali sono aperti alimentari, farmacie, edicole, parafarmacie, tabaccai, fiorai. Bar e ristoranti sono aperti fino alle ore 22, ma le consumazioni sono autorizzate fino alle ore 18. Rimane consentita la consegna a domicilio, ma bar, caffetterie ed enoteche possono fare servizio di asporto solo fino alle 18. 

Zona arancione, negozi aperti (ma limiti a bar e ristoranti)

In zona arancione i negozi al dettaglio sono aperti, mentre i centri commerciali rimangono chiusi nei giorni prefestivi e festivi. All'interno dei centri commerciali, comunque, rimangono aperti (anche nei giorni prefestivi e festivi) edicole, farmacie, parafarmacie, tabaccai, librerie, alimentari, fiorai. Le attività di ristorazione, tra cui bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, sono aperte ma solo per la consegna a domicilio e per il servizio di asporto (è vietato consumare all'interno di bar e ristoranti). Ai bar è consentito l'asporto fino alle ore 18.

Zona rossa, negozi chiusi (beni di prima necessità aperti) 

In zona rossa i negozi al dettaglio sono per lo più chiusi. Rimangono aperti tutti quei negozi che forniscono beni di prima necessità: quindi alimentari, farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccai, ottica, informatica, telefonia, profumerie, biancheria personale, giocattoli, librerie, fiorai. Possono rimanere aperti anche i servizi alla persona come parrucchieri, barbieri, lavanderie. Bar e ristoranti sono aperti fino alle ore 22 ma solo per l'asporto e la consegna a domicilio.