Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 feb 2022

Multitasking? Lo siamo tutti (ed è sbagliato)

2 feb 2022
viviana
Cronaca

Viviana Ponchia Guardare Netflix, mettersi lo smalto, rispondere al telefono. Guidare, fumare, ascoltare la radio, imprecare. Chiudere un contratto mentre si è in fila alla posta e pensare alla cena. Tutto contemporaneamente. Si dice che Napoleone dettasse dodici lettere alla volta senza perdere il filo. Povero lui e poveri noi. Babbel, azienda per l’apprendimento delle lingue, ha commissionato una ricerca di mercato sul rapporto degli italiani con il multitasking. Purtroppo è un gran bel rapporto, fare una cosa alla volta pare non piaccia a nessuno. Dite che manca il tempo? Non è quello. È che siamo drogati. La scienza conferma. Ogni volta che portiamo a termine qualcosa, nel cervello si produce una piacevole scarica di adrenalina: frammentare e moltiplicare le attività diventa quindi uno sballo irrinunciabile. Dalla ricerca viene fuori che le mamme sono le regine del multitasking. E gran parte degli intervistati afferma con orgoglio di non conoscere nessuno più multitasking di se stesso. Ma a che prezzo. Mandare messaggi al volante è potenzialmente mortale, ovvio. Tuttavia le conseguenze della bulimia da prestazione sono più sottili, vanno dall’ansia alla depressione all’incapacità di filtrare le informazioni importanti. Facendo tante cose e tutte male diventiamo meno efficienti, più lenti e suonati. Perdiamo addirittura 15 punti di quoziente intellettivo. Negli anni 90 Bill Gates invitò a cena Warren Buffett e alla domanda di un ospite (cosa avesse fatto di loro gli uomini più ricchi e di successo del mondo) risposero entrambi: "Focus". Traduciamo con "concentrazione", determinazione a non distrarsi. Gates ha eliminato i televisori da casa e la radio dall’auto. Warren non ha hobby tranne il bridge. Sulla stessa linea era Steve Jobs. E i sommi musicisti, i grandi atleti, i maestri di karate che sbriciolano mattoni a mani nude. Noi invece tutti contenti se mentre inforniamo l’arrosto impariamo l’inglese e mettiamo il brillantante nella ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?