La maxi rissa al Pincio, ripresa con un cellulare. I carabinieri hanno identificato alcuni dei giovani
La maxi rissa al Pincio, ripresa con un cellulare. I carabinieri hanno identificato alcuni dei giovani

Una maxi rissa sulla terrazza del Pincio, nel cuore di Roma, con centinaia di ragazzi presenti, accalcati e in molti senza mascherine. Assembramenti di giovani anche nelle strade della movida dell’Eur e a Trastevere, feste e locali chiusi per mancato rispetto delle norme anti-Covid. Identificati e multe sabato nella Capitale. Nel tardo pomeriggio è arrivata la segnalazione di una maxi rissa sulla terrazza del Pincio. Attimi ripresi da numerosi video postati sui social in cui si vedono volare pugni e spintoni tra alcuni giovani con altri attorno accalcati. I carabinieri, giunti sul posto, hanno identificato alcuni dei presenti mentre la gran parte si era già allontanata. Circa 300 hanno raggiunto piazza del Popolo, una parte del parapiglia si sarebbe invece trasferita in una fermata della metro. Tra i giovani identificati ci sono alcuni con precedenti e qualche minorenne. Per gli investigatori non sarebbero coinvolti nella rissa. Il sospetto è che la rissa non sia stata casuale, ma che i protagonisti possano essersi dati appuntamento sui social forse per un ‘regolamento di conti’ legato a precedenti discussioni.