8 mag 2022

La First lady in Romania con i profughi

"Siete estremamente forti, noi vi sosteniamo, spero che lo sappiate": la first lady Usa, Jill Biden (foto), si commuove quando ascolta le storie strazianti di insegnanti, madri e studenti ucraini fuggiti dall’invasione russa in Romania. La moglie di Biden ha definito "formidabile" la dimostrazione di solidarietà e si è detta "ispirata dai rumeni che accolgono tutti questi rifugiati nelle loro case e gli offrono cibo, vestiti, riparo e il loro cuore". È la prima tappa del suo viaggio nell’Europa dell’Est – oggi è in Slovacchia – per visitare le truppe Usa, ribadire i forti legami bilaterali con i due alleati Nato ma soprattutto per mostrare solidarietà ai rifugiati ucraini e gratitudine per gli sforzi umanitari dei Paesi vicini, delle agenzie Onu e delle ong. Un messaggio forte, che arriva nel weekend della simbolica festa della mamma e a ruota della recente visita della speaker della Camera Nancy Pelosi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?