L’aula della Camera ha reso omaggio ieri sera con un lungo applauso alla memoria di Angelo Burzi (nella foto), l’ex assessore regionale della Giunta piemontese e dirigente di Forza Italia, che si è suicidato nella sua abitazione la notte di Natale, dopo la recente condanna in appello per peculato. Il ricordo del dirigente di Forza Italia è stato fatto al termine del voto di fiducia sulla legge di Bilancio dall’onorevole azzurro Carlo Giacometto. Dopo di lui sono intervenuti esponenti di tutti i maggiori gruppi politici. Poi l’applauso corale.