Incidente nel Foggiano (Ansa)
Incidente nel Foggiano (Ansa)

Foggia, 6 agosto 2018 - Un altro tragico incidente nel Foggiano. Dopo quello avvenuto due giorni fa in cui hanno perso la vita quattro braccianti e altri quattro sdono rimasti feriti, questo pomeriggio altre 12 persone sono morte in uno scontro avvenuto tra un furgone, targato Bulgaria, e un Tir sulla SS 16 nei pressi di Lesina, al bivio di Ripalta. Anche questa volta le vittime sono cittadini stranieri che avevano appena finito di lavorare nei campi dopo aver raccolto pomodori. L'impatto del furgone contro il mezzo pesante, che trasportava prodotti farinacei è stato violentissimo. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente che però ricorda molto quanto avvenuto sabato scorso tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri.

INCIDENTE_32852428_201017

Complesso il lavoro dei vigili del fuoco che hanno estratto dalle lamiere accartocciate anche tre feriti, tra cui il conducente del tir, che sono stati soccorsi e ora si trovano in gravi condizioni negli ospedali di Foggia e San Severo. Nessuno di loro però versa in pericolo di vita.

CONTE E SALVINI - Oggi pomeriggio il premier Giuseppe Conte, dopo aver visitato i feriti dello spaventosio incidente di Bologna, si recherà a Foggia, dove è previsto un incontro in Prefettura.

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini sarà a Foggia domani: "perché il caporalato nonostante le chiacchiere degli ultimi anni non è stato sconfitto è più vivo che mai. La mafia ci fa gran soldi", dice a margine della festa della Lega ad Arcore. "Porterò da ministro dell'Interno alcune proposte per aggredire questo fenomeno intollerabile in un paese come l'Italia".