2 apr 2022

Il fotografo che scoprì Lady D Fu il primo non britannico ad avere accesso alla corte Windsor

Scoprì Lady Diana, firmò tre calendari Pirelli e innumerevoli copertine delle maggiori riviste di moda internazionali, per passare poi gli ultimi anni sotto l’ombra di un ‘sexgate’ da lui sempre categoricamente negato: il mondo della moda dice addio a Patrick Demarchelier, mago dell’obiettivo francese scomparso ieri a 78 anni. Francese di Le Havre, Demarchelier fu il primo a fotografare Lady Diana di cui divenne il ritrattista ufficiale, il primo non britannico ad esser scelto come fotografo reale, con scatti che catturavano l’informalità della principessa: come quello che la ritrae seduta a terra con la corona in testa e in abito da sera. Tra i suoi soggetti ci furono anche Madonna, Angelina Jolie e una Janet Jackson topless.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?