Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 giu 2022

Gli choc causati dall’invasione

Europa e Stati Uniti costretti a fronteggiar un’inflazione fuori controllo

18 giu 2022

1 L’invasione

Dopo la fase acuta

della pandemia, l’economia

globale aveva ripreso

a marciare (pur andando incontro a una crisi delle materie prime, per via

della troppa domanda).

L’invasione dell’Ucraina

ha precipitato le cose.

2 Gli effetti

L’invasione dell’Ucraina,

secondo la Bce, ha innescato tre principali effetti economici: lo choc dell’offerta, che aumenta

l’inflazione e riduce la crescita; una riduzione della domanda; e un cambiamento dei budget nazionali.

3 Le contromisure

A partire da luglio

i tassi di interesse chiave

della Bce aumenteranno

di 25 punti base per frenare

l’aumento dell’inflazione

(+8% per Eurolandia).

Mercoledì la Fed ha varato

un megarialzo di 75 punti.

Il più alto dal 1994.

4 La reazione

Ieri lo spread Bund-Btp è sceso sotto quota 190 per poi risalire sui 200 punti, segno che l’impegno della Bce per uno scudo sui Btp comincia a convincere. In rialzo anche i titoli del tesoro statunitensi, con un rendimento del 3,21% – il suo massimo dal 2007.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?