I principali leader arabo israeliani hanno espresso il loro cordoglio per la tragedia di Monte Meron. Ayman Odeh, capo del partito ’Lista Unita’, ha parlato del suo ’strazio’ per le vittime, dicendosi confortato dal vedere arabi ed ebrei che collaborano nei soccorsi, "un piccolo raggio di luce in una grande tragedia". Odeh ha chiesto anche l’apertura di una indagine sull’organizzazione dell’evento. "Disastro terribile", ha dichiarato Ahmad Tibi, uno dei deputati più noti di ’Lista Unita’. Di ’terribile disastro’ ha parlato anche Mansour Abbas, leader del partito arabo Ra’am, che dopo le elezioni di marzo ha rotto un tabù dicendosi pronto ad entrare al governo.