Non è una operazione-nostalgia "ma un ritorno in Parlamento con nuova linfa e nuovi progetti". E, soprattutto, uno spazio politico da coprire, complice la diaspora M5s. È l’orizzonte illustrato dal segretario dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina, che ha annunciato l’adesione di alcuni ex M5s: l’ex ministra della Difesa Elisabetta Trenta, Elio Lannutti, Piera Aiello. Antonio Di Pietro si è detto felice di concedere il simbolo alla nuova componente: "Il progetto può rappresentare il punto di riferimento per chi non vuole piegare la schiena, sia chi fa parte della vecchia famiglia, sia chi viene dalla famiglia dei cugini del Movimento. Io a 70 anni suonati ho deciso di mettermi da parte per impegni familiari e per la necessità di un ricambio generazionale".