4 mar 2022

Due studentesse violentate, arrestato il prof

Ai domiciliari un insegnante di filosofia di 53 anni. Le ragazze erano minorenni: una sarebbe stata anche stordita con della droga

alberto pieri
Cronaca

di Alberto Pieri Avrebbe abusato di due studentesse minorenni, sue allieve, e a una di loro avrebbe dato anche droga. Per questo un professore di filosofia di 53 anni di un liceo di Genova, residente a Pegli, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo di Arenzano. L’uomo, che ora si trova ai domiciliari, è accusato di violenza sessuale aggravata, adescamento di minori e cessione di droga. I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2018 e il 2021. Le indagini, coordinate dal pubblico ministero Gabriella Dotto, sono partite dopo le denunce dei genitori delle ragazzine. Il 53enne, difeso dall’avvocato Matteo Mezzapesa, ha negato ogni addebito e lo farà anche davanti al giudice per le indagini preliminari nel corso dell’udienza di convalida. "Abbiamo avviato l’iter disciplinare, aspettiamo di avere il quadro completo – ha detto Alessandro Clavarino, della Direzione scolastica della Liguria –. Abbiamo chiesto alla procura tutti gli atti. Appena avremo il quadro completo di cosa viene contestato allora vedremo esattamente quale decisione prendere". I carabinieri, guidati dal comandante Lorenzo Toscano, sono partiti dal racconto di una delle ragazzine. La giovane, all’epoca minorenne, aveva confessato alla madre le attenzioni del docente, che però lei avrebbe respinto. A quel punto, la donna si confida con un’altra mamma e dal confronto tra le due emerge che anche la figlia di quest’ultima avrebbe subito le molestie del professore. Ma le indagini mettono in luce che tra quest’ultima e l’insegnante è in corso una vera e propria relazione. I due si frequentano, si scrivono, lui le dedica post su Facebook e status di Whatsapp. Lei però agli inquirenti racconta di insistenze, di un attaccamento morboso dell’uomo che avrebbe approfittato di un suo momento di debolezza. Non solo. Agli investigatori precisa che gli incontri avvenivano in casa del docente, che lui l’avrebbe fatta bere, e tanto, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?