Ieri il Tribunale di Bologna ha assolto Vittorio Sgarbi dal reato di diffamazione. A querelarlo era stato l’ex pm Piercamillo Davigo, che sentitosi diffamato da un articolo pubblicato sul nostro giornale il 10 marzo 2017, aveva proposto querela contro il critico d’arte e contro il direttore Andrea Cangini. La querela era legata a un articolo dal titolo ’Davigo e i detenuti dimenticati’, in cui Sgarbi riportava le parole ai familiari di Gabriele Cagliari prima di suicidarsi in carcere nel 1993 e attaccava Davigo.