Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
28 mag 2022

Centinaia di mine nel Mar Nero Così Mosca blocca i porti ucraini

28 mag 2022

L’Ucraina afferma che la Russia ha sparso tra le 400 e le 500 vecchie mine sovietiche nel Mar Nero, che rendendo impossibile l’esportazione di merci dai porti ucraini.

Lo riporta la Bbc, citando il portavoce dell’amministrazione militare regionale di Odesa, Serhiy Bratchuk, che ha affermato che la Russia ha "creato una crisi alimentare nel mondo" bloccando i porti, aggiungendo che Mosca sta utilizzando un ’alibi’ incolpando l’Ucraina della crisi alimentare. I porti ucraini del Mar Nero sono stati bloccati dall’inizio della guerra il 24 febbraio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?