Coronavirus (Ansa)
Coronavirus (Ansa)

Roma, 12 agosto 2020 - L'ultimo bollettino sull'andamento dell'epidemia da Coronavirus in Italia conferma i dati non rassicuranti sul Covid dei giorni scorsi: oggi sono 481 i nuovi positivi e 10 i morti. Anche nel resto del mondo la pandemia non si arresta e, nonostante gli Stati Uniti restino in cima alla triste classifica per numero di positivi, è allerta anche dall'Europa, dove in Germania una nuova impennata di casi (1.226 in un solo giorno) ha fatto salire il totale a 218.519. Difronte all'emergenza, la corsa al vaccino si fa sempre più intensa. Dopo l'annuncio della Russia sulle prime dosi "disponibili entro due settimane", anche nel nostro Paese è scontro aperto fra i due schieramenti trasversali dei contrari e dei favorevoli all'obbligo del vaccino. A fare il punto è il ministro della Salute, Roberto Speranza, che, in una dichiarazione alla Stampa, specifica che "le dosi" del vaccino anti-Covid "non arriveranno tutte assieme. Speriamo che le prime arrivino già a fine anno". E spiega che "quando avremo le dosi disponibili, saranno poche e andranno in primis a operatori sanitari e anziani fragili". Sulla questione obbligatorietà, invece, "oggi è prematura". All'Istituto Spallanzani di Roma, nel frattempo, le adesioni per la sperimentazione del vaccino anti-Covid19 hanno superato quota "4mila", spiega l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato, "una risposta straordinaria che riempie di orgoglio". 

Il bollettino del 13 agosto

Speranza: test per chi rientra da Croazia, Spagna, Malta e Grecia

Covid, il bilancio di oggi, 12 agosto

Continuano a salire i contagi per Coronavirus in Italia: sono 481 i nuovi casi registrati in un giorno, secondo i dati del ministero della Salute, mentre ieri erano stati 412 ieri. Complessivamente sono 251.713 le persone che hanno contratto il virus. In aumento il numero delle vittime: 10 in più che portano il totale a 35.225, mentre martedì l'incremento era di 6. Le regioni senza nuovi casi sono Valle d'Aosta, Molise e Basilicata, oltre alla Provincia Autonoma di Trento, mentre i maggiori incrementi si registrano in Lombardia (+102), Veneto (+60), Piemonte (+42) ed Emilia Romagna (+41). Tamponi in aumento: da ieri sono 52.658.

I numeri delle Regioni

Lombardia

Sono 102, su 7960 tamponi effettuati, i nuovi casi positivi al Covid in Lombardia, dove non si registra nessun decesso e altre 95 persone sono state dimesse o sono guarite. Dei 102 nuovi positivi, 16 sono 'debolmente positivì e 5 a seguito di test sierologico. Stabili i ricoveri in intensiva, 10, aumentati quelli in altri reparti, che sono 165, 5 più di ieri. A Milano sono 29 i nuovi casi, di cui 13 in città, 6 a Bergamo e Varese, 11 a Brescia, 19 a Mantova, 8 a Como, 2 a Cremona e Pavia, 5 a Lecco e Lodi, 1 a Lodi.

Emilia-Romagna

Quarantuno nuovi casi positivi (il 60% già in isolamento al momento tampone), di cui 23 asintomatici rilevati grazie allo screening regionale, e nessun decesso. Complessivamente, più di un terzo dei nuovi contagi (14 persone) sono collegati a vacanze o rientri dall'estero. Quasi la metà dei contagi si concentrano in due province, Bologna (12 casi) e Ravenna (8).

Lazio

Altri 37 contagi da Covid nel Lazio. Di questi, "uno proviene dal Cas 'Mondo Migliore' di Rocca di Papa (Asl Roma 6) e 18 sono di importazione o riguardano giovani di rientro dalle vacanze: tre di rientro da Malta, tre dalla Grecia, due da Ibiza, due da Barcellona, due dalla Francia, due dal Kosovo, uno dall' Ucraina, uno dalla Croazia, uno dall'India e uno dalla Romania". Lo rende noto l'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, aggiungendo che nelle ultime 24 ore è stato anche registrato un decesso. "Il valore Rt - conclude D'Amato - nella valutazione settimanale è di 0.99, ma prevediamo un aumento dovuto ai casi di rientro dalle vacanze e dall'estero".

Toscana

Sono 33 i nuovi positivi al Covid19 in Toscana, con età media di 34 anni circa. Per quanto riguarda gli stati clinici, il 52% è risultato asintomatico, il 36% pauci-sintomatico e il 12% con sintomatologia lieve. Delle 33 positività odierne, 22 sono relative a casi di rientro dall'estero, 12 di questi per motivi di vacanza (più un contatto). Intanto, è allarme Covid in tutta la Toscana perché, sabato sera, una ragazza pisana, che il giorno dopo è risultata positiva al virus, è andata a ballare con amici nella discoteca ’Seven Apples’ di Marina di Pietrasanta, dov’erano centinaia di giovani. 

Liguria

"Oggi in Liguria sono stati rilevati 26 nuovi casi positivi di Coronavirus, più della metà derivano dall'Asl 2 savonese in cui era stato individuato un cluster, una grigliata a cui hanno partecipato molti dipendenti di strutture sanitarie, molti dei quali di nazionalità ecuadoriana e dove un positivo ha contagiato molte persone». Lo riferisce il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. "Ci sono due contagi nella provincia di Spezia, si tratta di persone tornate da una vacanza a Corfù". E il governatore aggiunge: "È ovvio che nelle prossime settimane dovremo cominciare a mettere in campo dei controlli sanitari sulle persone che rientrano da Paesi dove il tasso di contagio di Coronavirus è molto più elevato di quello italiano, ne stiamo parlando con il ministro della Salute Roberto Speranza". Poi conclude: "Si pensa a un obbligo di test da fare presso le aziende sanitarie locali per chi rientra dalle vacanze e dai viaggi di lavoro, oppure per gli stranieri che arrivano in Italia, su questo sta lavorando il Ministero della Salute per dare norme omogenee". 

Marche

Nuova impennata di contagi. Sono 16 i nuovi positivi registrati nelle Marche nelle ultime 24 ore, dopo che ieri se ne erano registrati appena 4. 

Campania

Sette casi accertati di positività al Covid-19 alla clinica Villa dei Fiori di Acerra (Napoli). L'Asl Napoli 2 Nord ha disposto di interdire all'accesso dell'utenza tre reparti (pronto soccorso, rianimazione e cardiologia) per le necessarie procedure di sanificazione. Saranno sottoposti a tampone tutti gli operatori sanitari e gli utenti della clinica.

Sicilia

Cinque giovani ragusani rientrati da Malta nelle ultime ore sono risultati positivi al Covid19. Lo comunica l'Asp di Ragusa che ha posto in isolamento domiciliare altri 150 persone che hanno avuto contatti con i 5 giovani rientrati da Malta. Secondo caso di Covid-19 anche a Pozzallo: dopo il ragazzo ventenne risultato positivo al Coronavirus nei giorni scorsi, ieri il tampone ha confermato il contagio di un altro coetaneo. Intanto, il primo cittadino Roberto Ammatuna, ha emanato oggi, con effetto immediato, un'ordinanza di sospensione di tutti gli eventi estivi per motivi precauzionali e sino al termine dei controlli clinici sulla cerchia di amici e familiari dei due giovani risultati positivi al Covid-19. "I locali in questi giorni sono affollati, pieni di giovani che, nonostante gli appelli e le raccomandazioni, si accalcano senza rispettare le misure anti-contagio. La diffusione del virus tra i ragazzi mi preoccupa molto di più dei numeri riscontrati tra i migranti, che restano controllati e isolati dentro l'hotspot". Da qui l'ennesimo appello di Ammatuna ai propri concittadini alla "prudenza" e al "rispetto delle regole". 

Abruzzo

Un 21enne di Vasto è stato ricoverato presso l'unità operativa di Malattie infettive del "San Pio" di Vasto per sospetta infezione da Coronavirus. Il giovane, di ritorno da una vacanza studio di tre settimane a Malta, si è presentato in ospedale manifestando i sintomi tipici, febbre e tosse, ed è stato sottoposto ai primi accertamenti che sembrano confermare il contagio: la Tac ha evidenziato una polmonite interstiziale, così come il tampone rapido ha dato esito positivo. Sarà sottoposto al test di controllo, necessario per confermare la diagnosi. Intanto, il caso è stato già segnalato al Servizio igiene e sanità pubblica della Asl, che ha posto in quarantena i contatti stretti del giovane, il quale a Malta è stato in compagnia di un nutrito gruppo di studenti di altre regioni, alcuni dei quali risultano già contagiati da Covid-19. "Questo caso conferma quanto ripetiamo da settimane sulla circolazione del virus - sottolinea Maria Pina Sciotti, responsabile dell'unità operativa - che non risparmia nessuna fascia di età. In questa fase sono proprio i giovani maggiormente a rischio, perché mostrano insofferenza verso le misure di protezione e non rinunciano a trascorrere le vacanze in luoghi che fanno registrare un numero di contagi elevati".

Puglia

Sono 33 i nuovi casi di Coronavirus in Puglia. "Il bollettino epidemiologico oggi registra nella Provincia di Bari 16 casi positivi Covid, di cui 7 sono rientri di pugliesi dalle vacanze: 4 dalla Grecia e 3 da Malta; 4 sono contatti stretti di casi Covid precedentemente accertati e già in isolamento, per gli altri 5 casi positivi il nostro Dipartimento di prevenzione ha in corso le indagini epidemiologiche - spiega il direttore generale dell'Asl Bari, Antonio Sanguedolce -. Per tutti sono state attivate le procedure di contact tracing per ricostruire e circoscrivere la diffusione del contagio". Non sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 216.101 test. 3.977 sono i pazienti guariti, mentre 262 sono i casi attualmente positivi. 

Le altre notizie 

Corsa al vaccino: di chi ci possiamo fidare? "Non conta chi arriva primo, ma l'efficacia"

Ferragosto 2020, tutti i divieti per il Covid. Regole anti movida e più controlli

Coronavirus, allarme contagi tra i migranti. Arriva l’esercito negli hotspot in tilt