Capitaneria di porto
Capitaneria di porto

Sassari, 11 agosto 2018 - Due uomini sono morti nel naufragio di una barca affondata nel tratto di acqua di Lu Bagnu, a sud di Castelsardo, in provincia di Sassari. Le vittime hanno una sessantina d'anni. Ancora non si conosco i nomi, ma si tratterebbe di persone del posto. 

L'imbarcazione di 6 metri, a motore, è stata individuata questa mattina presto dalla Capitaneria di Porto Torres in una secca, a circa 150 metri dalla scogliera davanti alla costa di Rasciada. Sugli scogli c'era un corpo senza vita. Il secondo cadavere è stato recuperato dentro la barca dai sub dei vigili del fuoco. Ad avvisare la capitaneria sono stati i bagnanti di un vicino villaggio turistico che hanno avvistato la prua dello scafo semi-affondato.

Sono in corso indagini per ricostruire le ultime ore di vita delle vittime e le cause esatte della morte, oltre alla dinamica dell'incidente in mare. La barca viene trainata verso il porto di Castelsardo dove sarà ispezionata per capire se vi è una falla e se ci sia stato una collisione con uno scoglio. Il naufragio è avvenuto in un tratto di costa roccioso, ma in condizioni di mare calmo.