Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 lug 2022
14 lug 2022

"Anni di precariato poi il corso giusto"

14 lug 2022

Andrea Aiello, all’età di 48 anni, ha deciso di inventarsi una nuova vita professionale come operatore socio sanitario. Prima ha lavorato nella ristorazione, per anni ha gestito sale cinematografiche fino a quando, a causa della pandemia che ha messo in ginocchio il settore degli spettacoli, il Cinema sociale di Luino ha chiuso e lui si è trovato senza lavoro. "Non mi sono rassegnato e ho deciso di puntare sulla sanità perché in questo periodo c’è una grande richiesta – racconta –. In questa fase della mia vita quello che cerco è un lavoro stabile. Nel mio campo bisogna tenere sempre presente che si lavora con persone, non con oggetti, e la componente umana è fondamentale".

L’anno scorso Andrea, sposato con una insegnante di inglese a partita Iva, si è iscritto al corso di formazione professionale per Oss promosso dall’agenzia LaborLine di Luino, nel Varesotto. I compagni di scuola quasi tutti sopra i 30 anni. Persone, come lui, in cerca di nuovi sbocchi professionali nella sanità. Dopo il ciclo di lezioni teoriche e pratiche, e 550 ore di tirocinio in una Rsa e in una clinica, ha sostenuto l’esame finale. "Per trovare lavoro, in una clinica privata convenzionata – spiega – ho impiegato pochi giorni".

Andrea Gianni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?