Esotica
Esotica

Italiani popolo di panificatori: farina e lievito di birra hanno avuto incrementi superiori al 200 per cento. Restare in casa ha portato e porta molti di noi a dedicarsi ai fornelli, e pane, pizze, focacce sono fra le preparazioni più gettonate, sia perché sono abbastanza facili da realizzare, sia perché di solito piacciono a tutta la famiglia. Ma ora che siamo bravi ad usare la farina di grano, vogliamo fare qualcosa di diverso e molto appetitoso? Cimentiamoci con il kamut, per portare in tavola qualcosa con un tocco di esotico. Ma cosa è il kamut? Si tratta di un marchio registrato, che sta a indicare il grano della sottospecie Triticum turgidum ssp. Turanicum, che viene denominato Korastan dal nome della regione iraniana Khorasan. E’ un grano antico, pare originario della Mesopotamia, e chicchi sono stati ritrovati in tombe egizie. In Turchia vene chiamato "Dente di Cammello" per via della sua forma o "Grano del Profeta", riferendosi a un'altra leggenda secondo la quale Noè lo portò sull'Arca.
Apporta proteine, fibre, zinco, fosforo, magnesio, vitamina B1 (tiamina) e vitamina B3 (niacina), e molti minerali come il selenio, il rame, il manganese e il molibdeno. Tra i sali minerali, il buon apporto di magnesio rinforza il sistema immunitario. Contiene anche polifenoli proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie. Contiene glutine pertanto non è idoneo per chi soffre di celiachia.
“Un recente studio scientifico ha dimostrato come il pane realizzato con Il grano khorasan KAMUT®, comparato con pane realizzato con grano moderno, abbia composizione chimica simile ma un effetto biologico differente, contribuendo agli effetti benefici sulla salute con un effetto anti-infiammatorio”, spiega la dott.ssa Emanuela Simonetti, biologa e Scientific Director di Kamut Enterprises of Europe. “Studi scientifici in vitro hanno messo in evidenza le proprietà antiossidantie anti-infiammatorie del grano khorasan KAMUT® “conclude la dott.ssa Simonetti.

A seguire tre ricette facili con farina di grano khorasan KAMUT® per realizzare, anche con i più piccoli, chapati indiano e focaccia, nonché un dolce gustoso come i muffin ai mirtilli per una merenda speciale!

CHAPATI INDIANO CON FARINA DI GRANO KHORASAN KAMUT®
INGREDIENTI:

Per 12 chapati

200 gr di farina di grano khorasan KAMUT®
2 cucchai di olio extravergine
100ml di acqua calda

PROCEDIMENTO:

Mettere la farina di grano khorasan KAMUT® in una terrina capiente, fare un buco al centro e aggiungere un cucchiaio di olio e l'acqua. Mescolare e, uniformato il composto, continuare a lavorare l'impasto su un tagliere infarinato. Eventualmente, aggiungere qualche goccia d'acqua per rendere più morbido l'impasto. Lasciare riposare per qualche minuto l'impasto e dividerlo in 12 palline. Nel frattempo, scaldare un cucchiaino d'olio in una padella a fuoco medio-alto. Stendere ogni pallina in cerchi piatti, spessi circa mezzo cm.
Cuocere ogni chapati nella padella calda, 30 secondi per ogni lato. Poi lasciarli raffreddare in un piatto sotto a un canovaccio. Servire con burro e sale, o curry, o con tutto ciò che la vostra immaginazione vi ispirerà!
(Ricetta e foto di EasyPeasyorganic)  


FOCACCIA AL ROSMARINO CON FARINA DI GRANO KHORASAN KAMUT®
INGREDIENTI:

500 gr di farina di grano khorasan KAMUT®
250 ml di acqua tiepida
10 gr di lievito di birra fresco oppure una bustina di lievito di birra secco
15 gr di sale
5 gr di zucchero
4 cucchiai di olio e.v.o.
rosmarino

PROCEDIMENTO:
































Ponete la farina di grano khorasan KAMUT® in una ciotola capiente (se la possedete nella planetaria con il gancio per impastare) e praticate il foro a fontana. Fate sciogliere il lievito di birra in poca acqua prelevata dal totale. Aggiungete alla farina di grano khorasan KAMUT® l'acqua, il lievito con lo zucchero e l'olio. In un angolo unite il sale.
Iniziate ad impastare per almeno una decina di minuti, fino ad ottenere un composto elastico ed omogeneo che non si appiccichi alle dita, se dovesse essere troppo umido aggiungete poca farina alla volta o viceversa se troppo secco aggiungete acqua. Formate una palla, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare almeno 3 ore fino al raddoppiamento del volume dell'impasto. Una volta trascorso il tempo di lievitazione stendete l'impasto con le mani direttamente su una teglia ricoperta di carta da forno.
Praticate con le dita dei buchini su tutta la superficie della focaccia. Lasciatela riposare e lievitare per altri 15 minuti circa. Ungetela bene con abbondante olio e.v.o e anche qualche goccia d'acqua (che servirà a formare i classici buchi della focaccia). Potete renderla più gustosa aggiungendo aghi di rosmarino oppure origano e qualche chicco di sale grosso. Cuocetela in forno caldo a 190° per circa 20 minuti (dipende dallo spessore).
(Ricetta e foto di Germana Busca – Mamma Gy® )

MUFFIN AI MIRTILLI CON FARINA DI GRANO KHORASAN KAMUT®
INGREDIENTI:


Per 8 muffins
180 gr di farina di grano khorasan KAMUT®
100g di zucchero
10g di lievito per dolci
60g di burro fuso
1 uovo
90 ml di latte intero
90g di yogurt bianco
1 pizzico di sale
mezzo di cucchiaino di vaniglia
150g di mirtilli

PROCEDIMENTO:
Versare il burro fuso, l’uovo, il latte, lo yogurt in una ciotola o nella planetaria e mescolate lentamente. Unite al composto la farina di grano khorasan KAMUT®, il lievito per dolci, lo zucchero, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di vaniglia. Amalgamare bene e dopodiché aggiungere i mirtilli e mescolare.
Suddividere in 8 porzioni all’interno dei pirottini per muffin e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 20 minuti.
Sfornare, togliere i muffin dallo stampo e lasciare raffreddare completamente su una griglia prima di servire. Decorare a piacere con zucchero al velo e muffin freschi!
(Ricetta dal libro "KAMUT® - 60 ricette per conoscerlo e utilizzarlo al meglio" Bologna, Edagricole-New Business Media).






















gloriaciabattoni@gmail.com