Internet si infiamma sui nomi della patatine in inglese - Foto: LauriPatterson/iStock
Internet si infiamma sui nomi della patatine in inglese - Foto: LauriPatterson/iStock
In italiano non ci facciamo troppi problemi: le patatine fritte sono quelle tagliate a bastoncino che servono al ristorante o nei fast food, le patatine sono quelle che stanno nel sacchetto. Nei vari paesi anglosassoni, invece, con i medesimi termini si intendono formati ben diversi: non sembrerebbe un grosso problema, ma è bastato che un utente pubblicasse un tweet con le sue definizioni di patatina per far scoppiare una guerra internazionale sui social (dove, in effetti, basta anche molto meno).

CHIPS, FRIES E CRISPS
Come segnalato dall'Independent, il pomo della discordia è il tweet postato qualche giorno fa da tale Jayden di Manchester: una foto con le tre tipologie principali e i rispettivi nomi con cui sono designate nel Regno Unito – chips per le patatine corte e larghe, fries per quelle lunghe e strette e crisps per gli snack in sacchetto. Commento in chiusura: "Qualunque altra versione è sbagliata".

TWITTER SI SCATENA SULLE PATATINE
Apriti cielo: il tweet, apparentemente innocuo, ha scatenato un dibattito internazionale e in questo momento conta quasi 30mila retweet, 110mila like e oltre tremila commenti. I più accaniti sull'argomento sembrano essere gli americani: negli Stati Uniti le patatine di cui sopra sono definite, rispettivamente, steak fries, French fries e chips, e la presunta supponenza inglese può andare a farsi friggere.

Alcuni utenti hanno mandato Jayden a quel paese con toni più o meno offensivi, altri hanno bollato la sua come niente più che "propaganda britannica", uno addirittura ha rispolverato antiche ruggini: "Abbiamo sistemato la questione fra di noi nel 1776 [con la Guerra d'indipendenza americana] e poi vi abbiamo salvato due volte negli ultimi 100 anni [in riferimento alle due guerre mondiali]. Siete tristi".

La posizione più conciliante? Quella di australiani e neozelandesi: lì si chiamano tutte chips, senza distinzioni. Non esattamente a prova di errore quando si ordina il contorno al ristorante, ma senza dubbio una soluzione facile.


Leggi anche:
- La patatina gigante di Jurassic World
- Londra, aprono il bar di David Bowie e il ristorante degli ABBA
- Il distributore automatico che vende carne fresca 24 ore su 24