Giovedì 20 Giugno 2024
GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO
Archivio

Mondiali 2022, Inghilterra-Senegal 3-0: a segno Henderson, Kane e Saka

Il tris della Nazionale di Southgate vale i quarti contro la Francia

Bukayo Saka (Ansa)

Bukayo Saka (Ansa)

Al Khor (Qatar), 4 dicembre 2022 - Si va formando ulteriormente il quadro dei quarti di finale dei Mondiali 2022: sarà l'Inghilterra l'avversaria della Francia, che nel pomeriggio aveva battuto la Polonia nel segno di un Mbappé da record. La Nazionale di Gareth Southgate liquida con un netto tris il Senegal: a segno Henderson, Kane e Saka in una partita che tuttavia, a dispetto del rotondo risultato finale, per larghi tratti della prima frazione aveva visto Dia e compagni spesso molto pericolosi dalle parti di Pickford.

Mondiali, rapina in casa. Sterling torna in Inghilterra

Primo tempo

L'Inghilterra guadagna subito il predominio del campo, ma al 4' trema quando Dia penetra in area dopo un lancio dalle retrovie: Maguire e Stones ci mettono una pezza. Quest'ultimo al 21' incorna sopra la traversa un calcio d'angolo battuto da Foden. Sul ribaltamento la difesa della Nazionale di Gareth Southgate pasticcia ancora in difesa: dopo un rimpallo tra Dia e Stones la sfera arriva a Ismaila Sarr che, complice il disturbo di Pickford, da zero metri manca incredibilmente il bersaglio. Il portiere inglese è ancora più determinante al 32', quando a mano aperta respinge la botta da posizione defilata di Dia. Il Senegal non capitalizza le occasioni create e così al 39' cade per mano di Henderson, che con un mancino al volo dal cuore dell'area di rigore manda in rete il suggerimento di Bellingham. Poco dopo, su un'azione simile ma partita dall'altra corsia, Saka apparecchia per Kane, che spara alto il possibile colpo del ko. Al 43', sulle ali dell'entusiasmo, un devastante Bellingham lancia Shaw, che però ritarda troppo il tiro e si fa chiudere da Edouard Mendy. Il 2-0 è nell'aria e arriva al 48', quando il solito Bellingham recupera una palla preziosa nella propria metà campo e serve Foden, che a sua volta apparecchia per la conclusione vincente di Kane a chiusura del contropiede e della frazione.

Secondo tempo

 Il primo guizzo della ripresa è firmato da Saka, che tira senza precisione: il numero 17 si riscatta al 57' girando in rete il suggerimento di Foden. Poco prima solo i guantoni di Edouard Mendy avevano disinnescato a fatica la botta di Kane. Sono di fatto gli unici sussulti di una ripresa senza storia: il Senegal non dà mai segnali di ripresa, mentre l'Inghilterra controlla e di tanto in tanto va a caccia del poker (su tutti ci prova in spaccata Rashford, subentrato a Saka). Poker che non arriva: mentre il biglietto per i quarti contro la Francia è ormai al sicuro.

Leggi anche - Napoli, preoccupa l'infortunio di Kim