Napoli, 16 agosto 2017 - Il Napoli va ma non dilaga. Contro il Nizza, nell'andata del preliminare di Champions League, si ferma al 2-0. Risultato favorevole ma che non soddisfa del tutto, perché la squadra di Sarri avrebbe potuto chiudere qui il capitolo play-off. Soprattutto nel finale, con i francesi rimasti in 9 per un doppio rosso. Tante le occasioni perse, clamorosa quella di Milik a 10 minuti dalla fine. Resta il fatto che nel ritorno di martedì prossimo (22 agosto), a Favre e ai suoi servirà un mezzo miracolo, soprattutto se Sneijder e Balotelli non dovessero recuperare. 

Rivivi la diretta 

IL MATCH - Il Napoli sblocca subito con Mertens in gol al 13' del primo tempo, su lancio perfetto di Insigne. Sfiora il raddoppio poco dopo Callejon, poi è di nuovo il belga a provarci in rovesciata. Il Nizza si affida alle ripartenze ma il Napoli chiude. Il pressing azzurro è alto e i francesi lasciano ampi spazi di manovra alla formazione partenopea che esegue bene le geometrie senza però finalizzare. Anzi è la squadra di Favre, poco dopo la mezzora, a sfiorare il pareggio prima con un diagonale di poco a lato di Koziello su assist di Jallet e poi con un destro dal limite largo di Saint-Maximin. Replica Insigne ma Cardinale respinge in angolo.

Napoli-Nizza, Sarri: "Non potevamo fare meglio di così"

Ed è ancora lui, Insigne, a fallire il raddoppio a porta vuota all'inizio del secondo tempo. Al quarto d'ora ancora Mertens vicino al 2-0 con un piatto destro che termina a lato, poi è clamoroso il quasi autogol di Souquet. Per il secondo gol azzurro bisogna aspettare il rigore, forse fuori area, concesso a Mertens al 70': fredda ed efficace l'esecuzione di Jorginho, che insacca. Insigne si mangia la palla del 3-0 con un destro centrale.

Il Napoli potrebbe affondare quando il Nizza perde i nervi.  Koziello e Plea espulsi in un colpo solo: il primo per un fallo su Zielinski (subentrato ad Hamsik) e il secondo per proteste. Ma Milik, entrato al posto di Mertens, si divora il 3-0  lisciando l'assist di Callejon a porta vuota.

Sintesi: bene, ma poteva andare meglio. 

NAPOLI (4-3-3): Reina 6; Hysaj 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 6, Ghoulam 6; Allan 6 (40'st Rog sv), Jorginho 7, Hamsik 6 (14'st Zielinski 6); Callejon 6, Mertens 7 (30'st Milik 5), Insigne 7 In panchina: Sepe, Maggio, Chiriches, Diawara. Allenatore: Sarri 7

NIZZA (3-4-2-1): Cardinale 6.5; Souquet 5, Dante 5, Le Marchand 6; Jallet 5 (49'st Burner sv), Koziello 6, Seri 6, Sarr 5.5 (15'st Boscagli 5.5); Saint-Maximin 6.5 (37'st Walter sv), Lees-Melou 6; Plea 5 In panchina: Benitez, Marcel, Makengo, Mahou Allenatore: Favre 5 ARBITRO: Marciniak (Polonia) 5

RETI: 13'pt Mertens; 25'st Jorginho (rigore) 

GLI ALTRI RISULTATI  - Basaksehir (Tur) - Siviglia (Spa) 1-2, Hapoel Beer-Sheva (Isr) - Maribor (Slo) 2-1, Celtic (Sco) - Astana (Kaz) 5-0, Olympiacos Pireo (Gre) - Rijeka (Cro) 2-1