Harrison Ford ha tirato un pugno in faccia a Ryan Gosling: è accaduto sul set di 'Blade Runner 2049' ed è stato un incidente durante le riprese di una scena d'azione. Il momento è rimasto impresso su pellicola, ma il regista Denis Villeneuve ha detto non averlo inserito nel montaggio finale, quello che a inizio ottobre debutterà nelle sale cinematografiche di mezzo mondo (in Italia esce giovedì 5).

HARRISON FORD CHE PICCHIA RYAN GOSLING
Secondo quanto raccontato da Villeneuve, entrambi gli attori hanno interpretato le scene d'azione ogni volta che è stato possibile farlo, in ossequio a una tendenza ormai affermata a Hollywood. Proprio nel corso di una di queste scene, che oltretutto prevedeva di muoversi nella penombra, Ryan Gosling ha sbagliato a prendere la propria posizione e così non si è ritrovato alla giusta distanza per essere mancato dal colpo di Harrison Ford.

PERCHÉ NON LO VEDREMO IN SALA?
Di per sé, il pugno in faccia avrebbe anche potuto essere inserito nel montaggio finale, perché in fondo dava realismo alla scena. Il problema è che immediatamente dopo averlo ricevuto, Ryan Gosling è scoppiato a ridere e in questo modo ha reso inutilizzabile la ripresa. Dal canto suo, Harrison Ford ha altrettanto velocemente assunto un'espressione mortificata, perché riteneva di aver sbagliato qualcosa e di aver fatto male al collega (in realtà l'errore non era stato suo e non ci sono stati danni).

Leggi anche:
- Maze Runner, come sarà l'ultimo capitolo?
- Star Trek: Discovery, orari e programmazione su Netflix
- Isle of Dogs: quanto ci piace il trailer del nuovo Wes Anderson?