Napoli, 31 ottobre 2016 - Fan in ansia per il 'Boss delle cerimonie'. Antonio Polese, protagonista del noto show tv su Real Time, è ricoverato per uno scompenso cardiaco. Lo confermano i suoi familiari al telefono. "Don Antonio si trova all'ospedale di San Leonardo di Castellamare di Stabia da due giorni - spiega il genero Matteo. Ora è in rianimazione". 

SMENTITA LA BUFALA - I parenti del proprietario della struttura resort 'La Sonrisa', a Sant'Antonio Abate (Napoli), si affrettano a smentire la falsa notizia che circola sul web da ore. "Antonio non è morto. Si è aggravato sì, ma ad ora le sue condizioni non destano preoccupazioni - precisa ancora il genero - Ero in ospedale per l'ultimo bollettino medico nel primo pomeriggio e mio suocero era in forma. Sta reagendo bene alle terapie". 

Dopo la comparsa della bufala in rete, la pagina Facebook del Grand Hotel La Sonrisa ha pubblicato un post in cui si rassicurano clienti e pubblico televisivo. "Apprendiamo con rammarico che sta girando una notizia falsa - si legge nel messaggio - Il Boss delle cerimonie si trova in ospedale e la terapia che gli stanno applicando sta dando buoni risultati". 

CHI E' DON ANTONIO POLESE - Don Antonio Polese, 80 anni, è il 'Boss delle cerimonie" a cui è dedicato l'omonimo programma di Real Time. E' proprietario del 'Castello', un Gran Hotel a Sant'Antonio Abate che ospita - a pagamento naturalmente - sfarzose feste di matrimonio, battesimi, comunione, anniversari, e altro. Tavole luculliane, cantanti neomelodici, volo delle colombe, in una cornice barocca: sono gli ingredienti dei party a cui Don Antonio finora ha sempre presenziato. Organizza, fa e disfa, da vero boss, non lesinando soprese e dettagli pomposi. Dai napoletani, non tutti s'intende, è venerato. E in tv è seguitissimo. In tanti sui social ora chiedono della sua salute e lo spronano. "Forza don Anto', sei un eroe!".