Pd, stupefatti da Pinelli, getta discredito su Csm

Inaccettabili le critiche a chi ha operato prima di lui

"Abbiamo ascoltato stupefatti le parole pronunciate dall'avv. Pinelli nella sua irrituale conferenza stampa. Dal vice presidente del CSM ci si aspetterebbe maggior equilibrio. Inaccettabili le critiche e le accuse rivolte a chi ha operato prima di lui in un momento storico difficilissimo, con grande senso di responsabilità. L'avv. Pinelli ricopre un ruolo di grande rilevanza, gettare discredito sull'istituzione che rappresenta denota solo una grave mancanza di sensibilità istituzionale". Cosi in una nota congiunta Debora Serracchiani, responsabile Giustizia nella segreteria nazionale del PD, e i parlamentari dem Alfredo Bazoli e Federico Gianassi, rispettivamente capigruppo PD nelle Commissioni Giustizia di Senato e Camera.