Venerdì 12 Aprile 2024

Cgil avvia 4 referendum su licenziamenti, precari, appalti

Nel mirino c'è anche il Jobs act. Presto la raccolta delle firme

Cgil avvia 4 referendum su licenziamenti, precari, appalti

Cgil avvia 4 referendum su licenziamenti, precari, appalti

La Cgil dà il via a quattro quesiti referendari: i primi due sui licenziamenti (uno sul superamento del contratto a tutele crescenti e l'altro sull'indennizzo nelle piccole imprese, previsti dal Jobs act), il terzo sulla reintroduzione della presenza delle causali per i contratti a termine; il quarto relativo agli appalti, sulla responsabilità del committente sugli infortuni sul lavoro. Lo ha deciso l'assemblea generale, nell'ambito di una strategia complessiva di mobilitazione. Dopo la deposizione dei quesiti in Cassazione, i controlli previsti dalle procedure e la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, partirà la raccolta firme.